fb-pixel
Logo Supporthost
Log in

Dominio scaduto: cosa succede?

Novembre 4, 2021 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

Se hai dimenticato di rinnovare il dominio potresti essere ancora in tempo per riuscire a recuperarlo. Per recuperare un dominio scaduto esistono tempistiche ben precise che variano in base all’estensione del dominio.

In questo articolo vediamo come funziona il ciclo di vita di un dominio ovvero tutte le fasi che un dominio attraversa a partire da quando è libero e può essere registrato, fino alla scadenza.

Vedremo in quali casi è possibile recuperare un dominio scaduto e cosa fare nel caso in cui non sia più possibile recuperarlo. Esamineremo, inoltre, le tempistiche e i costi del recupero di caso in caso. Per prima cosa però partiamo dal vedere cosa succede se lasci scadere un dominio.

Perché non conviene far scadere un dominio

La registrazione di un dominio ti permette di riservare un nome di dominio e utilizzarlo per il tuo sito web. Per mantenere il dominio devi però rinnovarlo prima della scadenza. Il rinnovo è a cadenza annuale, ma puoi anche scegliere un periodo più lungo, fino a un massimo di dieci anni.

Prima della scadenza verrai avvisato con delle comunicazioni da parte del registrar o del provider. Ma che succede se sei oltre la data di scadenza? In questo caso devi agire in fretta per recuperare il dominio se non vuoi rischiare di perderlo.

Ricordati che la perdita di un dominio comporterà anche una perdita di traffico e di posizionamento, visto che perderai tutto il lavoro di ottimizzazione fatto sul tuo sito. Inoltre, se non disponi di una copia di backup aggiornata potresti anche perdere i dati del tuo sito.

A questi rischi si aggiunge il fatto che se vuoi recuperare un dominio scaduto in alcuni casi dovrai pagare una tariffa per il ripristino.

Ciclo di vita di un dominio

A seconda se il dominio è attivo, in attesa di trasferimento, nel caso in cui il trasferimento sia bloccato o nei casi di dominio scaduto, al dominio sarà associato uno stato diverso. In questo caso andiamo ad esaminare gli stati che riguardano la scadenza del dominio.

Available

Questo stato corrisponde ai domini liberi, ovvero quei domini che non risultano attualmente registrati da nessuno. Un dominio disponibile può essere un dominio che non è mai stato registrato prima d’ora, o un dominio che è tornato ad essere disponibile per la registrazione.

Registered

Ogni dominio internet è unico, per cui dopo aver registrato un nome di dominio, nessun altro potrà utilizzarlo. Al momento della registrazione o del rinnovo viene stabilito il periodo che va dal minimo di 1 anno a un massimo di 10 anni.

Expired

Un dominio scaduto è un dominio che non è stato rinnovato entro i tempi stabiliti. Il giorno successivo alla scadenza il dominio verrà oscurato e non sarà quindi più online. Qui sotto puoi vedere un esempio di come appare un dominio scaduto, al posto del sito verranno mostrate delle pubblicità.

Dominio Scaduto

I domini scaduti sono sospesi e non possono essere trasferiti, l’unica opzione disponibile è il rinnovo per recuperare il dominio. I tempi e i modi di rinnovo variano in base allo stato del dominio, entro un determinato lasso di tempo sarà possibile recuperare il dominio prima che venga cancellato definitivamente.

Dopo la scadenza in genere il dominio entra nella fase chiamata periodo di grazia o “Grace Period“, seguita poi dal periodo di redenzione o “Redemption Period“. Durante queste fasi di transizione si può ancora recuperare un dominio scaduto.

Grace Period

Il “periodo di grazia” o “grace period” può durare fino a 45 giorni, la durata varia in base all’estensione del dominio. I domini scaduti entrano in questa fase ed entro la fine di questo periodo possono essere rinnovati al costo previsto per il rinnovo e senza costi aggiuntivi.

Redemption Period

Quando termina il grace period, il dominio viene cancellato ed entra in una nuova fase, ovvero il Redemption Period che in genere può durare fino a 30 giorni.

Quando il dominio scaduto è nella fase di redenzione può essere ancora rinnovato. In questo caso però oltre al costo del rinnovo è prevista una tariffa per il recupero del dominio, il cui costo varia in base all’estensione e in generale tende ad essere piuttosto alto.

Pending Delete

Se durante il Redemption Period il dominio non viene rinnovato entra nello stato “PendingDelete” per cinque giorni. Durante questa fase il dominio non può essere rinnovato e non può essere registrato.

Al termine dei cinque giorni il dominio viene rilasciato e diventa di nuovo disponibile per la registrazione. Quando un dominio è disponibile, la registrazione è aperta a chiunque e funziona sulla base first come, first served.

Tieni presente, quindi, che se intendi registrare di nuovo un dominio scaduto che avevi registrato in precedenza, dovrai farlo prima che lo registri qualcun altro. Proprio per questo motivo per non rischiare di perdere il proprio nome di dominio si consiglia di rinnovarlo entro la scadenza.

Rinnovo dominio scaduto con SupportHost

Il recupero dei domini scaduti dipende da quanti giorni sono trascorsi dalla scadenza e dall’estensione del dominio. Vediamo cosa succede caso per caso e come rinnovare un dominio scaduto.

Prima di procedere al rinnovo pagando la fattura dalla tua area clienti, assicurati che il tuo dominio possa essere rinnovato ovvero che sia ancora nel periodo di tolleranza in cui è possibile recuperarlo. Ricordati che se il dominio è stato eliminato ed è tornato disponibile, qualcun altro potrebbe averlo registrato al posto tuo.

Dominio scaduto: rinnovo durante il grace period

Come abbiamo visto prima, dopo la scadenza del dominio si ha una fase di “grace period“. Durante questo periodo di tolleranza la cui durata dipende dall’estensione del dominio, si può ripristinare il dominio scaduto pagando il costo previsto per il rinnovo.

Dopo la scadenza del dominio se lo rinnovi entro il periodo stabilito non avrai costi aggiuntivi. Ti basterà pagare la fattura e attendere i tempi di propagazione DNS affinché il tuo sito sia nuovamente visibile.

Dopo il pagamento riceverai un’email che ti conferma il rinnovo, se non ricevi l’email entro 24 ore dal pagamento apri un ticket di assistenza.

Nella tabella al paragrafo successivo puoi vedere la durata del grace period per le estensioni più comuni.

Dominio scaduto: rinnovo durante il redemption period

I domini scaduti che entrano nella fase di redenzione sono da considerarsi cancellati, ma sono ancora recuperabili. In questo caso il rinnovo di un dominio scaduto prevede dei costi aggiuntivi che variano in base all’estensione del dominio e dipendono dai singoli Registri.

In questa tabella sono riassunte le tariffe di riattivazione in base all’estensione.

EstensioneCosto per il recupero
.com105.00 €
.it25.00 €
.eu5.00 €
.org105.00 €
.info105.00 €
.net105.00 €
.us75.00 €
.biz85.00 €
.tv105.00 €
.mobi85.00 €

Quando il dominio entra nel redemption period, il sistema aggiunge la tariffa di recupero alla fattura. Dopo il pagamento e trascorsi i tempi di propagazione, il tuo dominio ritorna ad essere attivo e il tuo sito torna online.

EstensioneGrace periodRedemption period
.it10 giorni30 giorni
.eu0 giorni40 giorni
.com30 giorni30 giorni
.net30 giorni30 giorni
.org30 giorni30 giorni
.info30 giorni30 giorni
.net30 giorni30 giorni

Dominio scaduto: cosa fare se il dominio è stato cancellato

Se non hai recuperato il dominio entro il termine del periodo di redenzione, il dominio entrerà nella fase Pending Delete che dura in genere cinque giorni. Durante questo periodo il dominio non potrà più essere recuperato e non potrà nemmeno essere registrato di nuovo.

Alla fine del periodo di Pending Delete il dominio sarà cancellato e tornerà ad essere disponibile per la registrazione.

A questo punto se vuoi recuperare il dominio scaduto dovrai registrarlo di nuovo. Se il dominio viene registrato da qualcun altro non hai modo di recuperarlo.

Vediamo nello specifico come avviene la cancellazione dei domini it.

Cancellazione dei domini it

La cancellazione dei domini it viene gestita dal NIC, il registro dei domini internet .it. La cancellazione dei domini avviene secondo orari prestabiliti e secondo il sistema del Drop Time.

Ogni giorno alle 01:00 (CET/CEST) viene creata una lista con cancellazioni odierne e prossime cancellazioni. Queste liste sono suddivise in base agli orari (09:00 e 16:00) in cui avverrà la cancellazione e contengono l’elenco di tutti i domini che verranno cancellati.

Tieni presente che non appena sarà avvenuta la cancellazione il dominio tornerà ad essere libero e potrà essere registrato da chiunque.

Dominio scaduto: cosa succede al piano hosting?

Ricorda che dominio e hosting sono due servizi separati. Il recupero di un dominio scaduto dipende dal regolamento del Registro, ovvero l’ente che gestisce i domini di primo livello, e dalle regole imposte dal Registrar, ovvero le società accreditate presso cui si possono registrare i domini.

In caso di dominio scaduto, dopo la scadenza il servizio hosting resta attivo per 5 giorni. Durante questo periodo puoi accedere al tuo piano hosting effettuando il login a cPanel o collegandoti attraverso il file hosts.

Trascorso il quinto giorno dalla scadenza del dominio, il piano hosting associato viene sospeso. Questo periodo di sospensione viene mantenuto per 30 giorni, durante i quali puoi provvedere a rinnovare il dominio. Al 30esimo giorno di ritardo nel pagamento, il tuo account viene terminato e tutti i dati andranno persi.

Domande frequenti sulla scadenza del dominio

In questa sezione esaminiamo le domande più comuni sui domini scaduti. Vediamo come verificare la scadenza di un dominio, cosa fare per evitare che scada e quali sono gli enti coinvolti nella registrazione dei domini.

Come controllo la scadenza del dominio?

Puoi verificare la data di scadenza del tuo dominio dall’area personale del tuo servizio hosting. Se sei un nostro cliente ti basterà accedere all’area clienti e cliccare su Domini → I miei domini.

Domini I Miei Domini

Vedrai la lista dei domini associati al tuo account e potrai verificare la data di scadenza o di rinnovo nel caso in cui sia attivo il rinnovo automatico.

Data Scadenza O Rinnovo Dominio

Un altro modo per verificare la scadenza di un dominio è consultare il database Whois. Puoi utilizzare lo strumento Whois del NIC (per i domini it) o lo strumento di ricerca dell’ICANN.

Data Scadenza Dominio Icann

Come faccio a evitare che il mio dominio scada?

Se non vuoi rischiare di perdere la proprietà del tuo dominio dovresti evitare di lasciarlo scadere. Subito dopo la scadenza puoi recuperare il dominio, in alcuni casi con l’aggiunta di una tariffa di recupero se sono trascorsi più giorni dalla scadenza.

Se aspetti troppo, però, il tuo dominio verrà cancellato e sarà di nuovo disponibile per la registrazione. In questo caso il dominio potrà essere registrato anche da qualcun altro e rischieresti di perderlo definitivamente.

La cosa migliore da fare è agire in tempo e rinnovare il dominio entro la scadenza. Nella maggior parte dei casi il metodo migliore è abilitare il rinnovo automatico in modo da non rischiare di perdere il dominio solo perché hai dimenticato di rinnovarlo.

Se scegli di non attivare il rinnovo automatico ti suggerisco di impostare un avviso per ricordarti della scadenza e rinnovare il dominio per tempo.

In ogni caso riceverai delle comunicazioni dal tuo provider che ti ricorderanno che la data di scadenza del tuo dominio è vicina.

Sarò avvisato se il dominio sta per scadere?

Il registrar o il provider che hai scelto per registrare il dominio ti avviserà con una comunicazione via email in prossimità della scadenza.

Se hai registrato un dominio con SupportHost riceverai questi avvisi prima della scadenza:

  • 60 giorni prima: promemoria dell’imminente scadenza
  • 30 giorni prima: promemoria dell’imminente scadenza
  • 21 giorni prima: promemoria dell’imminente scadenza e copia della fattura da pagare
  • 14 giorni prima: promemoria dell’imminente scadenza
  • 7 giorni prima: promemoria dell’imminente scadenza.

Posso trasferire un dominio scaduto?

Se il tuo dominio è scaduto non può essere trasferito. In questo caso se il dominio può ancora essere rinnovato perché è nella fase di grace period o redemption period puoi recuperare il dominio rinnovandolo al provider precedente. Dopodiché puoi richiedere il trasferimento di dominio.

Se il dominio è scaduto ed è stato cancellato dovrai aspettare che finisca il periodo di Pending delete e potrai provare a registrare di nuovo il dominio.

Cosa significano Registro, Registrar e Registrante?

Il Registro o Registry è una sorta di anagrafe che raccoglie i dati relativi ai nomi di dominio. Per ogni dominio di primo livello (TLD) c’è un Registro. Per esempio il NIC è il Registro dei domini .it.

Il Registro però non si occupa della registrazione diretta dei domini, ma questo compito viene assolto dai Registrar.

I Registrar sono fornitori autorizzati che hanno un contratto con il Registro e forniscono agli utenti finali la possibilità di registrare i domini.

Il Registrante o anche Registrant o Assegnatario è l’utente finale (privato, ente o azienda) che registra un dominio divenendone titolare. L’utente che ha registrato il dominio continua ad esserne l’assegnatario fino alla scadenza.

Conclusioni

Abbiamo visto qual è il ciclo di vita di un dominio e cosa succede quando scade. Per fortuna un dominio scaduto può ancora essere rinnovato, ma se non hai rinnovato il dominio in tempo e vuoi continuare a mantenerlo dovresti agire per tempo prima che non sia più possibile il rinnovo.

I tempi, le modalità e le tariffe per il rinnovo dipendono dall’estensione del dominio e da quanti giorni sono trascorsi dalla scadenza. Ogni Registro, infatti, ha le sue regole e se vuoi recuperare il dominio è importante conoscere le tempistiche e i costi di recupero.

Ti è mai successo di ritrovarti con il dominio scaduto? Sei riuscito a recuperarlo in tempo? Fammi sapere con un commento.

Potrebbe interessarti anche:

Domini Liberi
Domini liberi: come fare la verifica
Uno dei primi passaggi che devi fare per creare un sito web è registrare il dominio che hai scelto. Per […]
Dominio Internet
Dominio internet: guida completa
In questo articolo vedremo cos’è un dominio internet e perché è importante per la tua presenza sul web. Visto che […]
Propagazione Dns
Propagazione DNS: guida completa
In questo articolo vediamo cosa si intende per propagazione DNS, in quali casi avviene e da cosa dipendono i tempi […]
Trasferimento Dominio
Trasferimento dominio: guida completa
Quando registri un dominio puoi avere la necessità di cambiare registrar. In questo caso ti basa seguire tutti i passaggi […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

crossmenu