Il completamento dell’ordine prevede l’accettazione di questi termini di servizio e di tutti i documenti elencati qui:

Uso accettabile del nostro servizio

Termini applicabili agli affiliati

Service Level Agreement

Noi prendiamo la privacy del Cliente sul serio, ed ovviamente non venderemo le sue informazioni personali a terze parti (ad eccezione di un’eventuale impresa che potrebbe acquistare o rilevare SupportHost OÜ).

Oggetto e ambito di applicazione

Questi termini di Servizio sono resi per il sito https://supporthost.com/it/ (Sito) di proprietà di SupportHost OÜ con sede legale in Ahtri tn 12, Tallinn, 10151, Estonia, (SupportHost o Venditore).

Art. 1. Definizioni

Alle presenti Condizioni Generali si applicano le seguenti definizioni:

Cliente: la persona fisica o giuridica che ha acquistato i Servizi offerti in vendita da SupportHost.

Consumatore: persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale (2) o professionale eventualmente svolta;

Cliente professionale: professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale (3) o professionale, ovvero un suo intermediario;

Codice del Consumo: il D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206.

Codice della Privacy: il D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 in materia di protezione dei dati personali.

GDPR: il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati.

Parti: SupportHost e il Cliente.

Servizi: i servizi offerti da SupportHost al Cliente, come descritti nel sito e disciplinati dalle presenti Condizioni Generali. 

Servizio condiviso: hosting in cui un unico server è destinato ad ospitare una pluralità di siti web appartenenti a diversi titolari. 

Servizio dedicato: hosting in cui un unico server è dedicato a ospitare un unico sito web o diverso siti di un solo titolare.

Sito: www.supporthost.com 

Utente: qualsiasi persona, fisica o giuridica, che usufruisca dei Servizi, compreso chi usufruisca dei Servizi per conto del Cliente (a titolo di esempio: dipendenti o collaboratori del Cliente).

Art. 2. Il servizio che mettiamo a disposizione

In cambio delle tariffe che il Cliente paga in anticipo, ospitiamo il suo sito web in uno o più server finché sono rispettati i termini e le condizioni d’uso che sono espresse in questa pagina, e ogni altro accordo riferito al servizio che noi forniamo.

Forniamo il servizio seguendo le specifiche descritte nei piani hosting che il Cliente seleziona durante il processo di registrazione.

Per chiarezza, in questa pagina, il termine ‘servizi’ si riferisce ai vari servizi che SupportHost OÜ fornisce al Cliente e, se è un affiliato, i servizi che fornisce correlati con il programma di affiliazione. Il termine SupportHost o noi si riferisce SupportHost OÜ.

Art. 3. Permesso di hostare i tuoi contenuti

Per fare in modo che noi possiamo hostare il sito web di un Cliente, è necessario per il Cliente caricare i suoi contenuti ed i suoi files nei nostri server. Quando carica i suoi files, sta creando una o più copie dei suoi contenuti sui nostri sistemi.

Acquistando un servizio di hosting da noi, riconosce che queste copie verranno fatte, e ci da il permesso (una licenza) di mantenere queste copie sui nostri server e di renderle disponibili agli utenti di internet.

Il Cliente è unicamente responsabile di fornire tutti i contenuti e gli altri dati che costituiscono il suo sito web.

Art. 4. Informazioni Personali

Quando il Cliente ordina i nostri servizi le sue informazioni personali, incluse le informazioni sulle sue carte di credito, sono trasmesse tramite l’uso della tecnologia Secure Socket Layer in modo criptato.

Prendiamo la privacy del Cliente sul serio, non venderemo le sue informazioni personali a terze parti (ad eccezione di un’eventuale impresa che potrebbe acquistare o rilevare SupportHost OÜ).

Il Cliente acconsente di essere chiamato da un rappresentante di SupportHost OÜ al numero telefonico da lui specificato in fase di registrazione, oppure essere contattato via e-mail per informazioni importanti riguardanti prodotti o servizi di SupportHost.

Art. 5. Attivazione del servizio

Tutti gli ordini vengono controllati automaticamente da un sistema antifrode (maxmind).

Se un ordine viene segnalato come fraudolento chiederemo al cliente una copia di un documento d’identità per controllare la veridicità dei dati (nome, cognome, indirizzo. Ci riserviamo il diritto di chiedere informazioni aggiuntive) inseriti durante l’ordine.

  • Se i dati inseriti sono veritieri provvederemo a eliminare il documento d’identità dai nostri sistemi e procederemo all’attivazione manuale dell’ordine.
  • Se i dati non corrispondono elimineremo tutti i dati dell’account, compresa la copia del documento d’identità

Il documento deve essere scritto in caratteri romani, non possiamo controllare documenti scritti con altri caratteri.

Ci riserviamo il diritto di non attivare il servizio in quei casi in cui:

  • Il cliente ha richiesto un rimborso in garanzia in passato
  • I dati non sono reali o sospettiamo che non lo siano
  • Il cliente è stato inadempiente in passato

In alcuni casi un server dedicato può essere disponibile durante l’ordine ma non disponibile nel datacenter durante l’attivazione. In questo caso aggiungeremo l’importo pagato come credito utente e il cliente potrà scegliere un altro server disponibile.

In alcuni casi un dominio può risultare non disponibile al momento della registrazione, oppure premium. In questi casi possiamo procedere a un rimborso su credito utente o tramite il metodo di pagamento utilizzato, oppure ad un aggiornamento del prezzo in fattura, in base alle preferenze del cliente.

Un cliente può ordinare al massimo un piano di prova per categoria (hosting condiviso, hosting semidedicato, hosting reseller). Non accetteremo ordini multipli per piani di prova.

Art. 6. Servizio Backup

Come cortesia forniamo un servizio di backup automatico ai nostri Clienti. Manteniamo gli ultimi 30 giorni di backup per ogni account (o sub account nel caso dei piani hosting reseller).

Tuttavia non siamo e non possiamo essere ritenuti responsabili per un problema relativo ad un backup corrotto o incompleto. Raccomandiamo pertanto a tutti i Clienti di mantenere i propri backup in locale.

I clienti dei servizi condivisi hanno accesso a un pannello di controllo che gli permetterà di effettuare un ripristino di un backup in completa autonomia. Se il cliente vuole che pensiamo noi al ripristino l’operazione ha un costo di 20€ +IVA (ove applicabile). I backup per i servizi condivisi sono forniti tramite jetbackup.

I clienti dei servizi dedicati possono acquistare un servizio aggiuntivo chiamato “Disaster Recovery” che gli garantisce l’accesso ad un pannello di controllo per eseguire il restore dei backup. Il numero di backup mantenuti viene deciso insieme al cliente in base allo spazio acquistato per il “Disaster Recovery”. Possiamo effettuare noi il ripristino da backup al costo di 20€. Se questo servizio non viene acquistato, eseguiamo comunque dei backup, in questo caso non c’è accesso al pannello di controllo di ripristino e l’operazione ha un costo di 20€. Se non viene acquistata una soluzione di “Disaster Recovery” non possiamo garantire 30 giorni di backup per i servizi dedicati, in questo caso il servizio backup sarà in best effort. I backup per i servizi dedicati viene fornito tramite r1soft (è possibile avere jetbackup a fronte del pagamento di una tariffa aggiuntiva).

Facciamo il possibile, ma non possiamo garantire l’integrità dei backup, il cliente è l’unico responsabile dell’integrità dei suoi dati.

Art. 7. Garanzie: Soddisfatti o rimborsati

Come spieghiamo in questo paragrafo offriamo al Cliente una garanzia ‘Soddisfatti o rimborsati’ (il numero dei giorni è indicato sul relativo sito web) insieme a tutte le altre informazioni sui nostri piani hosting.

Ecco come funziona la cancellazione. Se il Cliente elimina il suo account lo risarciamo dell’importo pagato, escluse eventuali tariffe indicate di seguito.

Nel caso in cui il suo piano non sia stato disattivato in seguito al rimborso non avrai diritto ad alcun tipo di supporto, a meno che non venga saldato nuovamente l’importo del piano più i costi della transazione del rimborso.

Non sono rimborsabili i costi per la registrazione o il trasferimento del dominio (anche se si trattava di un dominio gratuito acquistato tramite una promozione), IP dedicato, certificato SSL, installazione certificato SSL, installazioni o attivazione di script o servizio di vario genere, sitelock, accesso ssh, VPS, cloud o altre soluzioni dedicate, licenze software, costi relativi alla migrazione di un sito web.

La tariffa di registrazione di ciascun dominio è pari al loro costo di attivazione.

L’unico modo per ottenere il rimborso è di aprire un ticket in amministrazione, tale richiesta deve essere effettuate entro 30 giorni dalla data di acquisto, fa fede la data della richiesta, in nessun caso sarà tenuta in considerazione la data di cancellazione nel caso in cui il Cliente abbia richiesto la cancellazione dall’area clienti. Le richieste di cancellazione non vengono riviste manualmente, quindi se non ci giunge la richiesta tramite ticket assumiamo che il cliente non voglia richiedere il rimborso.

La garanzia soddisfatti o rimborsati decade in quei casi in cui siano violati i nostri termini, che puoi visionare sul nostro sito web, e in tutti quei casi in cui i termini di servizio non vengano rispettati.

I 30 giorni si intendono dalla data del primo acquisto. Non è possibile usufruire di questa garanzia nel caso di servizi rinnovati.

Questa garanzia è valida soltanto per il primo acquisto. Un Cliente che ha già un servizio con noi non potrà avvalersi della garanzia per i successivi acquisti, neanche se questi vengono effettuati tramite un account diverso nell’area clienti.

In nessun caso è possibile ricevere un rimborso per un servizio rinnovato.

Art. 8. Diritto di recesso per i consumatori

Il cliente consumatore, per legge, nei contratti a distanza o stipulati fuori dai locali commerciali ha un termine di 14 giorni per esercitare il diritto di recesso.

Per esercitare il diritto di recesso il consumatore dovrà contattare il fornitore entro 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto, manifestando la propria volontà di recedere.

Il fornitore avrà a disposizione ulteriori 14 giorni dalla comunicazione di recesso per rimborsare quanto dovuto al consumatore.

Resta comunque inteso che il fornitore avrà diritto di trattenere l’importo corrispondente alle prestazioni già eseguite al momento del recesso e gli importi indicati nella Sezione Soddisfatti o Rimborsati e che il diritto di recesso è operante solo per la prima attivazione del contratto e non ad ogni successivo singolo rinnovo. 

Con riferimento alle prestazioni di servizio, il diritto di recesso non potrà essere esercitato dal Cliente/Consumatore dopo la completa fornitura del servizio. Infatti, con la conclusione del contratto il Cliente/Consumatore ha espressamente accettato di perdere il diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del servizio da parte del fornitore. A titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, il Cliente prende atto che l’avvio della procedura di registrazione di un nome a dominio, come l’attivazione di caselle di posta elettronica, così come ogni altro servizio in cui il fornitore  ha proceduto ad effettuare la richiesta alle varie Registration Authority competenti e/o a fornitori terze parti, equivalgono a “completa fornitura del servizio” ai sensi dell’art. 59, co.1, lett. a) del D.Lgs 206/2005.

Art. 9. Supporto Rapido Garantito

Garantiamo una risposta rapida tramite email (entro 8 ore lavorative) oppure restituiamo i soldi dell’hosting del mese corrente, in modo che il Cliente non debba pagare per quel mese.

Questo non significa che risolveremo il suo problema entro 8 ore, ma che riceverà una risposta rapida da un nostro operatore. Purtroppo alcuni problemi hanno bisogno di più tempo per la loro risoluzione e non possiamo garantire un tempo massimo per la loro risoluzione.

I nostri uffici osservano i seguenti orari:

lun-ven: 09:00-12:00 14:00-18:00 (CET)

Nonostante questi orari di ufficio facciamo in modo di avere sempre un operatore connesso in qualsiasi momento della giornata, nel 99% dei casi infatti riceverai le tue risposte tramite email anche di notte e nei festivi.

I server sono monitorati costantemente da almeno un sistemista, 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno, per garantirne la loro completa e continua funzionalità

Il supporto rapido viene garantito soltanto in quei casi in cui il ticket venga aperto tramite la nostra area clienti, dopo aver eseguito il login, ed al dipartimento di supporto. Non garantiamo i tempi di risposta per richieste di altro tipo.

Prima di richiedere assistenza il cliente è tenuto a creare una copia di backup e mantenerla sul suo computer locale. SupportHost non si assume alcuna responsabilità dovuta a perdita di dati dovuta a un intervento dei nostri tecnici.

Art. 10. Abusi tramite ticket

Trattiamo sempre i nostri Clienti con il massimo rispetto, e ci aspettiamo che i nostri Clienti trattino i nostri operatori allo stesso modo.

Se un membro del nostro staff ritiene che il Cliente si sta rivolgendo in modo ineducato o scorretto ci riserviamo il diritto di sospendere l’account del Cliente e di chiedere allo stesso di utilizzare un altro servizio di hosting.

Nel caso in cui decidessimo di terminare l’erogazione del servizio daremo al Cliente 10 giorni di preavviso per avere il tempo necessario a trovare un nuovo servizio hosting. Durante questo periodo non forniremo alcun tipo di supporto. In questo caso non è previsto alcun tipo di rimborso.

Invitiamo i Clienti ad aprire un solo ticket per problema. L’apertura di ticket multipli rallenta il nostro staff di supporto. Ogni qualvolta vediamo che sono stati aperti ticket multipli dal medesimo Cliente per il medesimo problema interromperemo il supporto per 24 ore, eliminando tutte le richieste di supporto del Cliente senza fornire una risposta. Nel caso in cui il Cliente continui ad aprire nuovi ticket nonostante il blocco ci riserviamo il diritto di terminare l’account del Cliente con un preavviso di 10 giorni, come descritto nel paragrafo precedente.

Art. 11. Promozione trasferimento

Faremo il possibile per trasferire il sito web del cliente senza errori e senza perdita di dati. È responsabilità del cliente effettuare un backup completo del suo sito web e mantenere tale copia di backup sul suo computer locale. Non ci assumiamo alcuna responsabilità relativamente alla perdita dei dati durante il trasferimento, quale che sia la causa di tale perdita.

Per poter partecipare alla promozione che prevede uno sconto sul servizio, e la migrazione dei files per mano nostra è necessario aprire un ticket fornendoci i dati di accesso al provider, prima o dopo aver acquistato il piano. In alcuni casi possiamo aprirlo noi automaticamente quindi non dovrete far altro che rispondere alla nostra richiesta.

Tale richiesta deve essere inviata entro 7 giorni dalla data dell’ordine. Il processo di trasferimento di files e database sarà gestito manualmente, quindi sarà necessario accordarsi con un nostro operatore tramite ticket, che porterà a termine il tutto.

Il trasferimento, a seconda dei casi, potrebbe avere dei costi, che verranno indicati dai nostri operatori al momento in cui saranno presi accordi con il Cliente. Per permetterci di eseguire in tempo il trasferimento del suo sito web, il Cliente, deve inviarci i dati di accesso al provider entro 8 ore dall’ordine tramite ticket.

Il tempo necessario per il trasferimento dipende dalle dimensioni dell’account, dal numero di trasferimenti in coda, e da eventuali problemi che possiamo riscontrare mentre eseguiamo una copia di backup usando il servizio del provider uscente. Faremo il possibile per completare il processo in 24-48 ore ma non possiamo garantire un tempo massimo dal momento che alcuni fattori esulano dal nostro controllo.

Se il cliente desidera pianificare la migrazione in un momento prestabilito sarà necessario il pagamento di una tariffa di 50€.

Per quanto riguarda lo sconto invece, sarà accreditato nel credito utente, in modo manuale, dopo il completamento del trasferimento del dominio. È necessario richiederlo contattando il nostro supporto entro 7 giorni dalla data del completamento del trasferimento del dominio. La promozione non si applica ai servizi dedicati.

Dove possibile sposteremo la data di scadenza, altrimenti applicheremo un credito nell’account dell’utente equivalente al numero di mesi che deve ricevere in omaggio.

La promozione è valida soltanto per i piani con pagamento annuale (o periodo superiore).

Per poter eseguire la migrazione gratuita da cPanel a cPanel devono verificarsi le seguenti condizioni:

  • Il provider deve avere la funzione backup attiva con possibilità di caricare il backup su un server FTP esterno.
  • Il dominio principale deve coincidere (vecchio e nuovo cPanel).

Non faremo altro che copiare il vecchio account cPanel su uno dei nostri server.

Se non possiamo procedere con il trasferimento da cPanel a cPanel dovremo procedere manualmente, il trasferimento manuale prevede il solo trasferimento di uno script e di un solo database. Operazioni aggiuntive saranno fatturate a parte.

Art. 11.1. Hosting reseller

Nel caso dell’hosting reseller trasferiamo un numero di account pari a quelli indicati nella pagina di vendita nel caso in cui il vecchio provider ha cPanel con la funziona backup nativa attiva.

Altrimenti siamo costretti a trasferire i siti manualmente, in questo caso eseguiremo il trasferimento di un solo sito web.

La promozione è valida solo se viene acquistato un piano con pagamento annuale o periodo superiore.

I trasferimenti devono essere richiesti nei primi 30 giorni dalla data d’acquisto.

Art. 12. Pagamenti

Appena il Cliente si iscrive, il suo account sarà attivato con il rinnovo automatico. Ciò significa che quando la data del rinnovo arriva, il piano hosting ed il dominio verranno rinnovati. La data del rinnovo varia in base al periodo di pagamento. Se il Cliente desidera che questo non si verifichi, e non vuole rinnovare il suo account, deve cancellare il servizio prima della data del prossimo rinnovo.

È possibile cancellare il servizio in autonomia direttamente dall’area clienti, anche dopo l’emissione di una fattura, se questa non è ancora stata pagata.

Se il Cliente ha domande su quando è la data del rinnovo, può eseguire il login nell’area clienti e controllare o contattarci. La data del rinnovo del suo account è sempre mostrata nell’area clienti.

Le fatture per i rinnovi saranno emesse 9 giorni per i piani mensili, 21 giorni prima per i piani semestrali e 60 giorni prima per i piani annuali e periodi superiori. È possibile richiedere l’emissione anticipata di una fattura tramite ticket nel caso si voglia rinnovare prima di questi termini.

Art. 12.1. Domini

I domini vengono oscurati dal registrar il giorno dopo la scadenza. Un dominio non pagato in tempo risulterà offline dal giorno dopo.

I domini vengono messi in un periodo di grazia prima, e in un periodo di redenzione, prima che scadano completamente. Il numero di giorni che devono passare prima che un dominio sia messo in questi stati dipende dalla sua estensione.

Un dominio che entra nel suo periodo di redenzione si considera cancellato e vanno sostenuti dei costi aggiuntivi per il suo recupero.

È responsabilità del cliente assicurarsi che il dominio sia stato rinnovato dopo il pagamento. Inviamo una email di conferma automatica per avvisare il cliente dell’avvenuto rinnovo. Se il cliente non riceve tale email entro 24 ore dalla ricezione del pagamento deve contattarci tramite ticket per un controllo manuale. Non possiamo assumerci responsabilità per la scadenza di un dominio se il cliente non effettua questo controllo.

Art. 12.2. Servizi condivisi

Se sono passati più di 5 giorni dalla data di fatturazione dei servizi di hosting e noi non abbiamo ricevuto il pagamento completo, il suo account sarà sospeso, il che significa che i suoi dati, files e sito web e qualsiasi altro servizio ha con noi non saranno più accessibili.

Se nei 25 giorni successivi il Cliente paga l’ammontare dovuto, riattiveremo l’account a tutti i suoi dati, files e sito web saranno disponibili immediatamente. Ci riserviamo il diritto di sospendere un account in quei casi in cui ci siano fatture non pagate nell’account del Cliente. Riattiveremo l’account solo dopo la ricezione del pagamento. A seconda dei casi il sistema può applicare una sovrattassa per il ritardo, che i nostri operatori non possono eliminare.

Se passano ulteriori 25 giorni dalla data in cui l’account del Cliente è stato sospeso e non ha eseguito il pagamento in pieno, SupportHost OÜ ha il diritto di eliminare tutti i files che ha caricato sul server.

Ricapitolando, se il Cliente ha un ritardo di 30 giorni sul pagamento i suoi files saranno cancellati. Il Cliente riconosce che questa è la nostra politica sulla ritenzione dei dati, e rinuncia a tutti i diritti e ai suoi dati in queste situazioni.

In alcuni casi possiamo recuperare un account terminato, questa operazione ha un costo di 50€.

Art. 12.3. Servizi dedicati

I servizi dedicati includono VPS, piani cloud e server dedicati. Emetteremo la fattura con le stesse scadenze.

In caso di ritardo del pagamento il servizio sarà sospeso alle ore 12 PM EST del giorno della scadenza (4 PM GMT), l’ora italiana dipende se si è nel periodo di ora legale o solare. Ci riserviamo il diritto di mantenere online qualche giorno extra il servizio, ma non possiamo garantirlo.

Se il pagamento non è ricevuto entro la data di scadenza applicheremo una sovrattassa pari a 10€ al momento della sospensione.

Al sesto giorno di ritardo il servizio sarà terminato e tutti i dati andranno perduti.

Nel caso in cui il servizio venga eliminato non garantiamo la possibilità di recupero dei dati del cliente in esso contenuti.

Art. 13. Pagamenti pre-approvati

Alcuni gateway di pagamento (tra cui PayPal) creano dei pagamenti preapprovati. In caso di ricezione di un pagamento automatico non saremo noi ad averlo richiesto, ma il conto del Cliente ad averlo inviato verso il nostro conto.

L’importo sarà aggiunto al vostro credito utente, e può essere utilizzato senza scadenza per l’acquisto o il rinnovo di qualsiasi nostro servizio. Se ritenete opportuno ricevere un rimborso, vi ritenete responsabili dell’invio del pagamento (in quando automaticamente inviato dal vostro account verso il nostro e non richiesto da noi) ed applicheremo una tariffa pari ai costi di transazione per il rimborso di tale somma, che sarà rimborsata usando lo stesso mezzo usato per la ricezione.

Possiamo rimborsare soltanto pagamenti non più vecchi di 30 giorni. Se tale limite è stato superato il credito sarà disponibile a essere usato solo come credito utente.Se il pagamento è stato utilizzato in automatico per rinnovare un servizio non sarà possibile in alcun modo rimborsare la somma al Cliente, neanche nel caso in cui fosse stato richiesto il non rinnovo del piano. Raccomandiamo di assicurarsi di sospendere i pagamenti preapprovati non appena si decide di non voler rinnovare il servizio.

Art. 14. Trasferimento di un dominio

Nel caso in cui un cliente trasferisca un dominio altrove procederemo alla cancellazione del piano hosting collegato (se presente).

Art. 15. Dominio gratuito

Alcuni dei nostri piani prevedono la registrazione, il trasferimento o il rinnovo di un dominio gratuito. La promozione è valida soltanto nel caso in cui il dominio sia acquistato contestualmente al piano. Non sarà possibile cambiare il dominio, o avere il dominio gratuito in futuro.

Inoltre se il Cliente ha già un dominio o un piano hosting con noi non sarà possibile partecipare alla promozione, a meno che non desideri acquistare un nuovo piano hosting con un nuovo dominio.

In alcuni casi il sistema scollega il dominio dal vostro piano hosting, come per esempio (ma non limitato a questi casi) se viene rinnovato il dominio manualmente dall’area clienti, se il piano viene sospeso per un ritardo, se si passa da un pagamento annuale a un pagamento mensile, se il Cliente disabilita il rinnovo automatico del dominio, ecc…

Art. 16. Infrazioni del copyright

Adottiamo una politica “tolleranza zero” relativamente alle violazioni del copyright

Potremmo, nelle appropriate circostanze ed a nostra completa discrezione, disabilitare e/o terminare l’account di coloro che infrangono il copyright. Se il Cliente crede che il suo lavoro è stato copiato in un modo che infrange il copyright, o i diritti della sua proprietà intellettuale sono stati violati in qualche modo, dovrà fornirci le seguenti informazioni:

Una firma elettronica o fisica della persona autorizzata ad agire per conto del proprietario del copyright o altre proprietà intellettuali;

Una descrizione del lavoro che è stato violato;

Una descrizione di dove è situato all’interno del sito il materiale che è stato violato;

Il suo indirizzo, numero di telefono, e indirizzo e-mail;

Una dichiarazione nella quale indichi che il materiale usato è usato in un modo non autorizzato dal copyright o dalla legge;

Una dichiarazione che le informazioni di cui sopra sono accurate e che è lui il proprietario del copyright oppure è la persona autorizzata ad agire.

Art. 17. Casi di sospensione e interruzione del servizio

In aggiunta ai casi descritti precedentemente SupportHost OÜ si riserva il diritto di sospendere o interrompere il servizio in qualsiasi momento e senza preavviso:

  • Nei casi in cui SupportHost a suo insindacabile giudizio ritenga che il cliente abbia violato i termini di servizio e la nostra policy di Uso accettabile e del Service Level Agreement
  • In caso di guasti alla rete o agli apparati da cui dipende la fornitura del servizio
  • in caso di manutenzioni non programmabili ed indispensabili
  • in caso di guasti o malfunzionamenti
  • in caso di motivate ragioni di sicurezza o riservatezza
  • in caso di guasti che potrebbero comportare un pericolo per la rete, gli apparati o le persone

Nel caso in cui un account venga compromesso procederemo alla sospensione e avviseremo il cliente tramite email, indicando la motivazione. Daremo accesso all’account al solo IP del Cliente/WebMaster in modo da poter risolvere il problema prima di poter rimettere il sito online.

Art. 18. Limitazioni di responsabilità di SupportHost OÜ

Il Cliente riconosce e prende atto che la immissione delle informazioni nello spazio e la conseguente diffusione delle stesse nella rete internet, mediante i Servizi di SupportHost OÜ, sono eseguite esclusivamente a proprio rischio. Il Cliente riconosce che la rete internet non è controllata da SupportHost OÜ e che, per la sua peculiare struttura, nessuna entità pubblica o privata e neppure SupportHost OÜ è in grado di garantire e monitorare le prestazioni e la funzionalità dei rami della rete e di controllare i contenuti delle informazioni che sono trasmesse mediante la propria rete. Per questo motivo il Cliente prende atto ed accetta che alcuna responsabilità può essere imputata a SupportHost OÜ per la trasmissione o la ricezione di informazioni illegali di qualsiasi natura. Il Cliente accetta di manlevare SupportHost OÜ per ogni azione di responsabilità che dovesse essere effettuata da Terzi relativamente a violazioni alle leggi nazionali o internazionali effettuate dal Cliente. Il Cliente dovrà sostenere tutti i costi, risarcimenti danni ed oneri, incluse le eventuali spese legali, che dovessero scaturire da tali azioni di responsabilità e si impegna ad informare SupportHost OÜ qualora una tale azione di responsabilità dovesse essere iniziata nei propri confronti.

Resta inteso che SupportHost OÜ non fornisce alcuna garanzia né al Cliente né a Terzi sul fatto che il servizio si adatti perfettamente a scopi particolari. Alcuna responsabilità potrà esserle imputata qualora la fornitura del Servizio, con le precise caratteristiche richieste dal Cliente, sia condizionata al fatto del terzo (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: i fornitori di SupportHost OÜ).

Il Cliente, sollevando SupportHost OÜ da ogni relativa responsabilità, prende atto ed accetta che:

  • l’utilizzo dei servizi forniti in collaborazione con altre infrastrutture (nazionali ed internazionali) è limitato ai confini e dalle norme stabilite dai gestori dei servizi medesimi, nonché dalle legislazioni vigenti nei Paesi che ospitano tali servizi e da quelle internazionali in materia;
  • restano sempre possibili interruzioni tecniche dei servizi dovute a guasti e malfunzionamenti delle macchine e dei software, siano essi di proprietà di SupportHost OÜ o dei suoi fornitori;
  • la natura stessa dei servizi Internet, in cui molte entità sono coinvolte, non consente di fornire nessuna garanzia in riferimento alla costante fruibilità del servizio e/o sulla possibilità di raggiungere qualsiasi spazio web da tutto il mondo e/o sulla trasmissione e ricezione di informazioni e/o sulla consegna e sulla ricezione dei messaggi di posta, tantomeno di garantire la riservatezza e la confidenzialità degli stessi;
  • l’effettiva velocità del collegamento Internet dipende dal grado di congestione della rete, dalla qualità della rete di accesso e dell’impianti del Cliente, SupportHost OÜ, pertanto, non è in grado di garantire l’effettivo raggiungimento della velocità nominale;
  • l’utilizzo dei servizi internet verso altri nodi della rete internet, non nella gestione di SupportHost OÜ, sarà soggetto alle limitazioni ed alle responsabilità stabilite da ciascun gestore dei servizi stessi e dovrà essere svolto nel rispetto delle legislazioni vigenti nei paesi ospitanti detti nodi e servizi, delle legislazioni internazionali in materia, nonché con dei regolamenti di utilizzo delle reti e dei nodi interessati.

SupportHost OÜ si impegna ad assicurare la migliore funzionalità del sistema, ma non assume alcuna responsabilità sia verso i propri Clienti sia verso Terzi per ritardi, cattivo funzionamento, sospensione e/o interruzione nell’erogazione del Servizio determinati da cause ad essa non imputabili, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo:

  • caso fortuito, eventi catastrofici e forza maggiore;
  • fatto del terzo (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: pubblicazione non autorizzata da parte di terzi dei testi immessi dal Cliente in qualsiasi area di messaggistica, pubblica o privata);
  • malfunzionamento o non conformità degli apparecchi di connessione di cui il Cliente si è dotato o comunque di quelli dal medesimo utilizzati;
  • manomissione o interventi sui servizi o sulle apparecchiature eseguiti dal Cliente o da parte di soggetti Terzi non autorizzati da SupportHost OÜ;
  • errata utilizzazione o utilizzazione non conforme del Servizio da parte del Cliente, ai presenti Termini e Condizioni d’uso, o comunque mancati adempimenti del Cliente;
  • guasti e malfunzionamenti delle macchine e dei software, siano essi di proprietà di SupportHost OÜ che dei suoi fornitori.

Resta inteso che in tali casi, SupportHost OÜ non risponderà di alcuna perdita, danno o lesione subiti dal Cliente e/o da Terzi, siano essi diretti o indiretti, prevedibili o imprevedibili, tra i quali a titolo esemplificativo e non esaustivo perdite economiche/finanziarie, di affari, di ricavi e di utili e/o di avviamento commerciale; il Cliente, pertanto, prende atto ed accetta che nulla avrà da pretendere da SupportHost OÜ a titolo di risarcimento, indennizzo, rimborso o ad altro titolo.

Art. 19. Servizi Dedicati Managed

I servizi dedicati managed includono VPS, piani Cloud e server dedicati con contratto managed e prevedono un supporto da parte nostra.

La password di root non viene fornita al Cliente, ma può essere richiesta tramite ticket. Sarà richiesta una motivazione valida prima di fornire al Cliente la password di root. Alcune operazioni eseguite dal Cliente potrebbero invalidare il contratto “Managed” ed il supporto potrebbe essere fatturato (previo accordo) secondo le modalità descritte nella sezione sevizi a pagamento.

Il supporto si limita a quanto descritto in questa sezione.

  • Gestione hardware, monitoring e sostituzione.
  • Disponibilità del Network.
  • Installazione gratuita del pannello di controllo al momento dell’acquisto.
  • Ottimizzazione del pannello di controls e sistema operativo al momento dell’attivazione.
  • Messa in secures del VPS all’attivazione.
  • Migrazione gratuita di 10 account se il pannello di controllo coincide all’attivazione.
  • Gestione di tutti gli aspetti del sistema operativo, assistenza e risoluzione problemi correlati al sistema operativo e componenti standard del pannello di controllo.

cPanel/WHM

  • Installazione iniziale.
  • Ottimizzazione iniziale del servizio.
  • Upgrade/downgrade della versione (nota: EDGE build non è supportata).
  • Riparazione.
  • Licenza.
  • risoluzione problemi di aggiornamenti automatici.

Servizi email

  • Upgrade/reinstallazione exim MTA.
  • Upgrade/reinstallazione courier-imap POP3 e servizio IMAP.
  • Installazione/upgrade/reinstallazione/disinstallazione SpamAssassin.
  • Installazione/upgrade/reinstallazione/disinstallazione ClamAV antivirus.
  • Risoluzione problemi e riparazione di problemi di delivery email (nota: i problemi dovuti a servizi di terza parti non sono supportati).
  • Risoluzione problemi Horde/IMP e Squirrelmail webmail.

Web service

  • Ricompilazione Apache web server.
  • Upgrade PHP o ricompilazione con moduli/opzioni addizionali supportato direttamente da cPanel.
  • Modifica configurazione PHP.
  • Installazione/aggiornamento/eliminazione ionCube.
  • Installazione/aggiornamento/eliminazione Zend Optimizer.
  • Installazione/aggiornamento/eliminazione e Accelerator.
  • Risoluzione problemi e riparazione Apache/PHP e eventuale configurazione (nota: configurazioni personalizzate non sono supportate).

MySQL

  • Aggiornamento versione MySQL.
  • Riparazione installazione MySQL.
  • Riparazione/ottimizzazione MySQL database.
  • Risoluzione problemi dovuti ad avvio o connettività di MySQL.

Nameserver

  • Riparazione/reinstallazione Named.
  • Configurazione e risoluzione problemi Named.

FTP service

  • Aggiornamento re-installazione proftpd or pure-ftpd FTP server.
  • Passaggio tra pure-ftpd e proftpd.
  • Configurazione servizio FTP e risoluzione problemi (nota: regole di configurazione personalizzate e moduli FTP personalizzati non sono supportati).

Art. 20. Servizi a pagamento

Il supporto gratuito si riferisce ai soli servizi (o eventuali disservizi) legati al server o alle sue configurazioni. Non forniamo supporto gratuito per personalizzazioni, supporto a script di terze parti o altro. Saremo comunque disponibili per un preventivo in base alla tipologia di lavoro da eseguire.

I servizi elencati di seguito sono a pagamento, i prezzi sono elencati sotto:

  • Modifica del nome dominio principale del piano – 7€ (perderai il diritto al dominio gratuito).
  • Cambio intestatario del dominio, cambio dati del dominio – 7€.
  • Trasferimento di un sito web – Il trasferimento è gratuito per tutti i piani con pagamento annuale o periodo superiore, se effettuato nei primi 7 giorni dalla data di acquisto. In tutti gli altri casi avrà un costo di
  • 30€ (Il trasferimento manuale comprende il trasferimento di un solo database, e di un solo sito web per trasferimento.).
  • Addon domain splitting – 30€.
  • Accorpamento di diversi account in uno solo come domini aggiuntivi – 30€ per account (comprende un database, non comprende il trasferimento delle email).
  • Cambio dominio su CMS – 30€.
  • Modifiche ai DNS o nameservers di un dominio, push di un dominio (o altre modifiche manuali) –
  • 7€.
  • Ripristino di un backup – 20€.
  • Risoluzione di problemi non legati al funzionamento del server, ovvero problemi legati a software di terze parti. Sarà prima inviato un preventivo e richiesto il consenso per emettere fattura. – 50€/ora – minimo 1 ora.
  • L’installazione di un CMS sull’account del cliente può essere gratuito o a pagamento. In ogni caso verrà installata sempre l’ultima versione stabile dello script, senza nessun tipo di eccezione.
  • Recupero piano hosting – 50€ (se il tuo account è stato terminato, in alcuni casi è possibile recuperarlo da un backup automatico).
  • Trasferimento manuale email: 15€ fino a 5 account, 25€ fino a 10 account.
  • Intervento sistemistico: 50€/ora, minimo 1 ora.
  • Unione (merge) di due account cPanel: 50€ per account che viene unito, l’account originale non viene conteggiato

Per questo tipo di operazioni procederemo entro 48 ore. Se c’è il bisogno di farlo in un orario specifico, la pianificazione dell’operazione ha un costo di 50€

Art. 21. Foro competente e legge applicabile

A tutti i contratti disciplinati dalle presenti condizioni generali di vendita è applicabile la legge della Repubblica dell’Estonia. Il foro competente per la risoluzione di controversie aventi a oggetto l’interpretazione, l’esecuzione o lo scioglimento delle presenti condizioni generali di vendita sono sottoposte alla giurisdizione del foro di Tallinn. Nel caso in cui il cliente sia un consumatore, sarà applicabile la legge e il foro del domicilio del consumatore stesso, come per legge. Questi termini e condizioni d’uso possono cambiare

Dato il nostro evolverci, e la natura sempre in cambiamento nel mondo del web hosting, questi termini e condizioni d’uso possono cambiare. Aggiorneremo questi termini e condizioni d’uso, e la continuazione dell’uso dei servizi significa che accetti i cambiamenti che abbiamo applicato.

Nei casi in cui andremo a eseguire modifiche sostanziali, invece che piccole modifiche invieremo una comunicazione tramite email.

Art. 22. Accettazione dei termini e condizioni d’uso

Questo accordo diventa effettivo al momento in cui il Cliente invia l’ordine o apre un account per un nostro servizio di qualsiasi tipo. Se un nostro Cliente non è d’accordo con questi termini, può cancellare il suo account, oppure contattare l’amministrazione per la cancellazione del suo account. Altrimenti, se si iscrive o continua a usare i nostri servizi, accetta quanto scritto sopra. Se hai domande riguardo i termini di servizio, sentiti libero di contattarci per chiarimenti.

Usando i nostri servizi di dichiari di aver letto e accettato tutti i termini di cui sopra, e tutti i termini contenuti alla pagina relativa sul nostro sito web.