fb-pixel
Logo Supporthost

Come creare un social network

Settembre 12, 2022 / Pubblicato in:  da Maria Grazia Guzzo
Nessun commento

Ti stai chiedendo come creare un social network?

Come si fa a trovare idee per un nuovo social network?

In questo articolo vediamo come muovere i primi passi, individuare le fonti di guadagno del progetto, definire un budget e tanto altro.

Iniziamo subito dallo stato dell’arte con statistiche aggiornate sull’utilizzo dei social network.

Come Creare Un Social Network

Quante persone usano i social?

Prima di vedere come fare a creare un social network iniziando da zero, facciamo un passo indietro.

Perché dovresti crearne uno?

Alcuni numeri sull’utilizzo dei social ti aiuteranno a farti una idea del loro potenziale.

Nel 2022 ci sono 4,62 miliardi di utenti che utilizzano i social, un numero che cresce anno dopo anno come puoi vedere da queste statistiche dal 2018 al 2022.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis
Crescita Utenti Social 2018 2022

In pillole:

  • rispetto al 2021 c’è stato un incremento del 10,1% del numero di utenti sui social;
  • il social più usato è Facebook con 2,91 miliardi di utenti (Ottobre 2021);
  • al secondo posto per numero di utenti troviamo YouTube con 2,56 miliardi;
  • in media si passano 2 ore e 27 minuti al giorno sui social (dati del terzo trimestre 2021).
Social Media Statistiche Chiave 2022
Le statistiche provengono dal Digital Report 2022 di Hootsuite.

Come creare un social network: da dove partire

Per creare un social network dobbiamo delineare i punti fondamentali da seguire:

  • scegliere il tipo di social in base al pubblico che vogliamo raggiungere;
  • pensare a un sistema per guadagnare attraverso la piattaforma;
  • occuparci dello sviluppo vero e proprio: dalle funzioni, alle fasi di test e di lancio.

Vediamo questi passaggi uno ad uno.

Scegliere il tipo di social network che vuoi creare

Conoscere i diversi tipi di social network ci permette di capire verso quale orientarsi.

Devi partire dal pubblico a cui vuoi rivolgerti per capire che tipo di social network creare.

Vediamo che tipo di considerazioni dobbiamo fare.

Quali sono i tipi di social?

Le piattaforme possono essere suddivise in tanti modi, per il pubblico di destinazione e lo scopo d’utilizzo abbiamo:

  • social network per la condivisione (es. Facebook e Twitter);
  • social con focus su contenuti multimediali (es. Instagram, YouTube, Flickr e TikTok);
  • social professionali o per le aziende (es. LinkedIn);
  • social per relazioni e incontri (es. Tinder);
  • social con discussioni e forum (es. Reddit e Quora).

Ognuno di questi social è pensato per rispondere a un bisogno degli utenti.

Social

I social network come Facebook hanno più obiettivi, permettono di mettere in comunicazione persone con interessi simili e di mantenere i contatti con amici e conoscenti.

Social come LinkedIn sono pensati per creare una rete a livello professionale, mentre Reddit e altre piattaforme simili aiutano a scambiarsi consigli sulla base di un sistema domanda e risposta.

Reddit

Ogni piattaforma, inoltre, ha delle regole precise riguardo ai contenuti. Non a caso ci sono social che puntano su un solo tipo di contenuti, come YouTube che si concentra solo sul formato video e sulle dirette.

Per una panoramica più dettagliata dei principali social, dai un’occhiata al nostro post sul social media marketing.

Come scegliere il pubblico a cui rivolgerti?

Perché vuoi creare un social network? A chi sarà destinato?

Puoi partire da una lista di idee, ecco alcuni esempi:

  • una piattaforma di discussione per scambiarsi consigli di acquisto;
  • un social per restare in contatto con i compagni di classe;
  • un social incentrato su contenuti multimediali e con focus sui viaggi.

Cerca di fare una lista con molte informazioni, in modo da definire una nicchia precisa.

Trovare Idee

Avere una lista da cui partire non basta.

A questo punto devi fare un’analisi di mercato per capire se la tua idea può essere messa in pratica. Questo significa che dovrai valutare:

  • se ci sono altre piattaforme simili e se hanno successo;
  • cosa puoi offrire che queste piattaforme non hanno.

Questa analisi ti servirà a restringere la lista di idee escludendo quelle che non hanno mercato e le idee che non sono realizzabili.

Come rendere il social network monetizzabile?

Se vuoi creare un social network e guadagnare, devi definire una strategia di monetizzazione.

Vediamo alcuni dei sistemi che si possono usare.

Guadagnare con le pubblicità sui social

Uno dei sistemi più utilizzati è quello di utilizzare le pubblicità per ricavare profitti da siti e blog.

Banner Pubblicitari

Lo stesso sistema si può applicare anche ai social network con l’utilizzo di banner o con post sponsorizzati come quelli che puoi vedere su Facebook e Instagram.

Per approfondimenti sui diversi tipi di guadagno con le pubblicità, puoi controllare la nostra guida su come guadagnare con un blog.

Guadagnare con le affiliazioni

Oltre a poter usare dei banner e guadagnare con le pubblicità, puoi anche seguire la strada dell’affiliate marketing.

Affiliazione

Puoi aderire a un programma di affiliazione e inserire dei banner nel tuo social. In questo modo puoi guadagnare delle commissioni quando un utente effettua un acquisto usando il tuo link.

Offrire funzioni e contenuti a pagamento

Un altro modo per guadagnare con il tuo social network è quello di inserire delle funzioni a pagamento. Per esempio strumenti per personalizzare il proprio profilo o altre funzioni che metterai a disposizione solo a pagamento.

Creare un social network con sottoscrizione

Puoi anche permettere agli utenti che si iscriveranno al tuo social due forme di iscrizione: gratuita o a pagamento.

In questo caso dovrai garantire funzioni aggiuntive ai membri che sottoscrivono l’iscrizione a pagamento. Un esempio di questo sistema è quello usato da LinkedIn con gli account premium.

Creare un social network: cosa sapere sullo sviluppo

Nelle sezioni precedenti abbiamo visto che tutto parte dal definire delle idee per un nuovo social network.

Dopo aver creato la tua lista dovrai restringere il campo eliminando quelle proposte che non hanno mercato o non sono attuabili.

Scelta

A questo punto devi definire tutti i dettagli del progetto. Si parte da stabilire quali funzioni e quale aspetto avrà il social per poi passare alla pratica, vale a dire alla realizzazione del social network.

Seguirà una fase di test e, per finire, il lancio del nuovo progetto.

Definire funzioni e struttura del social network

Per stabilire quali funzioni dovrai rendere disponibili, devi considerare il tipo di social che vuoi creare.

Vediamo alcuni esempi di funzioni di base che potresti voler utilizzare con il tuo nuovo social network.

Gestione del profilo

In un social network non possono mancare strumenti che consentano agli utenti di personalizzare il proprio profilo.

Profilo

Ogni social ha le sue caratteristiche, per esempio su Facebook gli utenti hanno una bacheca in cui vengono mostrati i contenuti a partire dai più recenti.

Alcune piattaforme ti permettono di personalizzare l’aspetto del tuo profilo. Per esempio puoi scegliere cosa mostrare agli altri utenti, mettere dei contenuti in evidenza e, cosa molto importante, gestire la privacy.

Creazione di un feed delle notizie

La maggior parte dei social ha un feed delle notizie per consentire agli utenti di interagire con post e contenuti e condividere i propri.

In alcuni casi ci sono anche delle sezioni di suggerimenti che mostrano contenuti popolari o simili a quelli per i quali abbiamo interagito. Per esempio le sezioni Esplora di YouTube e di Instagram.

Gestione dei contenuti

Devi stabilire quali contenuti si potranno pubblicare sulla tua piattaforma. Questo significa che dovrai scegliere i formati accettati e il modo in cui verranno visualizzati.

Vediamo alcuni esempi pratici esaminando i social più diffusi e come sono strutturati i contenuti.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis
Contenuti Social Network

Su Facebook viene dato risalto al contenuto multimediale, per esempio la foto o il video del post, quando presenti. Al tempo stesso però si mette in evidenza anche la descrizione e quindi il testo, che viene infatti mostrato in primo piano.

Una situazione diversa si ha su social come YouTube e Instagram in cui il contenuto multimediale è l’elemento chiave e le descrizioni vengono mostrate in secondo piano.

Dovrai stabilire anche i formati multimediali accettati, come saprai, infatti, ogni social ha le sue linee guida per i contenuti multimediali e queste si evolvono con il tempo. Per esempio le dimensioni delle foto su Instagram sono cambiate da quando si è passati esclusivamente dal formato quadrato ad accettare anche altri formati portrait e landscape.

Gestione delle interazioni tra utenti

Che tipo di comunicazione vuoi che ci sia tra gli utenti del tuo social network?

Puoi scegliere se integrare un sistema di messaggistica istantanea e usare dei sistemi di liste di contatti come nella maggior parte dei social.

Social Network

Potrai definire anche i sistemi di ricerca degli utenti per permettere loro di stabilire nuove connessioni e creare la propria rete di contatti.

Vuoi che gli utenti del tuo social possano scambiarsi file? Considera di inserire una funzione nella messaggistica per supportare anche gli allegati come foto, video o documenti.

Un’altra funzione essenziale è l’integrazione delle notifiche per avvertire gli utenti quando c’è un’interazione con un post, una richiesta di collegamento e così via.

Opzioni di condivisione e interazione con i contenuti

La possibilità di interagire con gli altri è alla base della creazione di un social network che riscontri il favore degli utenti.

I contenuti pubblicati sulla tua piattaforma social potranno essere condivisi? Che tipo di interazione vuoi permettere?

Pensa ai social che già conosciamo, come Facebook con le reaction, o YouTube con “mi piace” e “non mi piace” e parti da lì.

Integrazione con altri social network

Può essere utile inserire un sistema di integrazione con altri social per condividere i contenuti su più piattaforme. Pensa per esempio a Facebook e Instagram che ti permettono di postare gli stessi contenuti sui due social network.

Strumenti per content creator: statistiche e editor avanzati

Se vuoi creare un social network pensato per i content creator, ti servirà introdurre anche un sistema di statistiche e un editor avanzato per la creazione dei contenuti.

Analisi Dei Dati

Un esempio di statistiche è dato dagli Insights di Facebook che consentono agli utenti che gestiscono le pagine di verificare l’andamento dei contenuti e il livello di coinvolgimento del pubblico.

Per quanto riguarda gli editor, puoi pensare a YouTube studio, la sezione del social da cui puoi personalizzare il canale, gestire e modificare i contenuti prima della pubblicazione.

Come fare un social network: design e sviluppo

Dopo aver definito quali saranno le funzioni del tuo social network, dovrai passare alla realizzazione vera e propria.

In questa fase avrai bisogno del supporto di designer e sviluppatori che creeranno un prototipo del social che vuoi creare. Da questa prima bozza si può passare poi allo sviluppo vero e proprio che prevede due elementi: front-end e back-end.

Debug

Il back-end è tutto quello che c’è dietro la piattaforma e che non viene mostrato all’utente finale che utilizzerà il social e che avrà accesso solo al font-end. Lo sviluppo del back-end può riguardare diversi elementi.

Può essere necessario un pannello di amministrazione che ti permette di gestire la piattaforma. Sarà necessario anche un database nel quale verranno memorizzati i dati. In alcuni casi potrebbe servirti anche implementare sistema di pagamenti.

Lo sviluppo del front-end, invece, riguarda tutto ciò che verrà visto dagli utenti del social e include quindi le funzioni e l’aspetto che dovrà avere la piattaforma.

Il tuo social è pronto? È il momento dei test

Quando termina lo sviluppo non si può direttamente lanciare la piattaforma. È importante assicurarsi che tutto funzioni correttamente e per farlo sono necessari dei test.

Queste prove servono ad assicurarsi che tutte le funzioni e l’interfaccia del social network siano effettivamente operative.

Dati Personali

Inoltre sono necessari dei test per la sicurezza. Non dimenticare, infatti, che i social network trattano spesso una moltitudine di dati sensibili ed è tuo dovere assicurarti che questi dati non finiscano nelle mani sbagliate.

Non ultime bisogna considerare anche le performance e l’usabilità della piattaforma.

Come creare un social: il momento del lancio

Dopo che il social è stato testato, in genere in staging vale a dire un ambiente di sviluppo, arriva il momento di portare il sito in produzione.

Il lancio del social network deve essere accompagnato dalla promozione, che in genere può anche precedere di un breve periodo il momento vero e proprio del lancio.

Newsletter

Le campagne di marketing per annunciare l’arrivo di un nuovo social possono includere svariati canali di comunicazione. Per esempio potresti avviare delle campagne email e coinvolgere influencer e personalità di spicco.

Quanto costa creare un social network?

Dopo aver visto da dove partire per realizzare un nuovo social, passiamo a un altro elemento chiave: il budget a disposizione. Quanti soldi servono per la realizzazione?

Per capire qual è il costo per creare un social network, bisogna fare delle premesse sulla realizzazione del sito.

Ci sono diverse alternative per creare un social network, ma possiamo suddividerle in due opzioni principali:

  • affidare lo sviluppo a un team di professionisti;
  • crearlo da zero in maniera fai da te.

Vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi di queste due alternative e facciamo delle considerazioni sui costi.

Soluzioni fai da te o professionali: costi, pro e contro

Nel caso del fai da te, il sistema più semplice è utilizzare un CMS e delle estensioni già pensate per questo scopo. O una piattaforma predisposta già per creare un social network.

Sicuramente il metodo fai da te consente di iniziare a creare una piattaforma social anche con conoscenze tecniche ridotte e con un budget inferiore.

Scegliendo questa strada si può usare un CMS come WordPress e utilizzare un plugin come Buddypress che consente di trasformare il sito in un social.

Wordpress Buddypress

Anche per Joomla esistono degli addon come JomSocial nati proprio per questo scopo.

In questi casi il budget necessario non è elevato. Per quanto riguarda l’infrastruttura, se non ti aspetti un traffico elevato di utenti, potresti iniziare con un hosting condiviso a 34€ all’anno con il CMS già preinstallato.

Se, invece, hai bisogno di assistenza per configurare e avviare il social network dovrai considerare anche costi aggiuntivi.

Questo per quanto riguarda la creazione di un social network con WordPress o altri CMS open source in maniera completamente (o quasi) fai da te.

Il discorso, invece, si fa più complesso quando si deve sviluppare una piattaforma vera e propria con funzioni specifiche per avere il massimo del controllo e della personalizzazione.

In questo caso il budget necessario è più elevato perché lo sviluppo coinvolge più di un professionista. Avrai bisogno di un intero team che si occupi di: design, sviluppo (front-end e back-end), fasi di test e in alcuni casi anche delle campagne marketing per lanciare la piattaforma.

Programmare

Non si può definire a priori il costo di un social network perché dipende da svariati fattori: il tipo di funzioni richieste, i requisiti della piattaforma che verrà usata e così via.

Per dare un’indicazione di massima il prezzo si può aggirare intorno ai 20 – 50 mila euro per lo sviluppo. Ci sono poi da considerare anche i costi di mantenimento della piattaforma e le campagne pubblicitarie.

Per avere un’idea più precisa, se hai già delineato le caratteristiche e le funzioni del social network che vuoi creare, la soluzione migliore è richiedere un preventivo per lo sviluppo.

Dovrai fare anche delle considerazioni diverse per quanto riguarda l’infrastruttura. Un sito ad alto traffico avrà bisogno di una soluzione di hosting performante e scalabile come un server dedicato o un piano VPS cloud hosting.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis

Conclusioni

Abbiamo visto come muovere i primi passi per capire come creare un social network. Come per tutti i progetti devi partire da un’idea e fare analisi per capire se l’idea è attuabile.

Alla fase preliminare, segue un’altra altrettanto cruciale: quella dello sviluppo. In questa fase ad avere un ruolo fondamentale è il budget a disposizione. Che social network vuoi creare? E quanti soldi hai per farlo?

Da qui puoi iniziare a gettare le basi per il tuo progetto e avvicinarti al tuo obiettivo. Hai domande o considerazioni da fare? Facci sapere con un commento.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

chevron-down