fb-pixel
Logo Supporthost

Guida all’aggiornamento di PrestaShop

Ottobre 31, 2022 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

È arrivato il momento dell’aggiornamento di PrestaShop e non sai come fare? In questa guida vedremo quali sono tutti i passaggi da seguire e cosa c’è da sapere per evitare brutte sorprese.

Per cominciare vediamo perché è importante mantenere lo shop aggiornato e perché non si tratta di un’operazione da lasciare al caso.

Iniziamo!

Aggiornamento Prestashop Guida

Perché è necessario l’aggiornamento di PrestaShop?

Prima di passare alla sezione operativa e vedere come aggiornare PrestaShop, facciamo una piccola premessa.

Perché dovresti mantenere il sito aggiornato?

I CMS come PrestaShop sono in continua evoluzione. Il team di sviluppatori aggiunge nuove funzioni e migliora le piattaforme in modo da ottimizzare le performance e risolvere problemi di sicurezza o bug.

Prestashop

Il rilascio di una nuova versione di PrestaShop viene sempre accompagnato da una nota. Qui puoi trovare quella relativa alla versione attuale, la 1.7.8.7 rilasciata a luglio 2022.

In questo caso specifico si tratta di una versione rilasciata per risolvere una vulnerabilità che esponeva il sito a rischi.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis

Abbiamo capito: gli aggiornamenti sono importanti.

Ma che impatto possono avere sul sito? Cosa succede quando aggiorniamo?

Aggiornare PrestaShop o fare una migrazione?

Il passaggio da una versione all’altra di PrestaShop può richiedere un semplice aggiornamento o una vera e propria migrazione.

Come vedremo in questa guida c’è anche un modulo che ci permette di semplificare il processo. Funziona un po’ come aggiornare WordPress con la funzione one click.

Tuttavia, nemmeno usare il modulo di aggiornamento automatico ti mette completamente al riparo dagli errori. Per cui procedi con cautela e ricorda sempre di fare un backup.

Backup

Cosa succede durante l’aggiornamento di PrestaShop

Si parla di aggiornamento di PrestaShop quando stiamo passando da una versione alla successiva, restando all’interno della stessa versione major. Per esempio il passaggio da 1.7.1 a 1.7.2.

In questo caso i moduli e i temi che abbiamo installato sul nostro sito PrestaShop continuano in genere ad essere compatibili.

In alcuni casi l’aggiornamento può comportare cambiamenti a livello del database, ma anche quando questo si verifica non ci sono perdite di dati durante il processo. Sempre nel caso in cui si resta nella stessa versione major del CMS.

Attenzione, però, questo non vuol dire che l’aggiornamento in questo caso proceda sempre senza intoppi. Ecco un esempio da una discussione sul gruppo Facebook PrestaShop Italia:

Post Facebook Aggiornamento Prestashop Problemi E Migrazione

Quando si parla di migrazione?

Se hai bisogno di passare da una versione major all’altra, per esempio dalla versione 1.6.X a 1.7.X, è richiesta spesso una vera e propria migrazione.

Migrare un sito PrestaShop significa a tutti gli effetti spostare i contenuti del negozio online da un’installazione di PrestaShop a un’altra.

Il passaggio da una versione major all’altra, infatti, può comportare:

  • temi non più compatibili: devi sostituire il tema con uno differente;
  • moduli non più compatibili: dovrai trovare delle estensioni sostitutive, verificando che siano compatibili con la versione nuova di PrestaShop. Dopodiché dovrai riconfigurare i moduli e assicurarti che funzionino.
Temi Prestashop Marketplace

Per la migrazione dovrai:

  1. predisporre un nuovo shop: installare PrestaShop scegliendo l’ultima versione;
  2. esportare i dati dell’installazione precedente e reimportarli nella nuova;
  3. risolvere i problemi di compatibilità sostituendo temi o moduli se necessario.

Aggiornamento PrestaShop: cosa sapere prima di iniziare

Prima di avviare l’aggiornamento di PrestaShop devi assicurarti di avere un backup aggiornato del tuo negozio online.

Avere un backup è fondamentale: se qualcosa va storto durante l’aggiornamento, potrai ripristinare il sito e tornare alla situazione precedente.

Se hai un piano hosting PrestaShop, puoi fare sempre affidamento sui backup automatici che offriamo con tutti i piani.

Prima di un aggiornamento, ad ogni modo, dovresti fare un backup manuale dei file e del database.

Con i nostri piani hosting è semplicissimo dal momento che:

Il tuo servizio hosting attuale ti rende la vita difficile o non offre l’accesso SSH? Forse è arrivato il momento di passare a SupportHost!

Come aggiornare PrestaShop: metodi possibili

L’aggiornamento di PrestaShop è un’operazione delicata.

In alcuni casi per riuscire ad aggiornare senza problemi bisogna fare una vera e propria migrazione, creando una nuova installazione e poi trasferendo i dati.

Prima di procedere, ricorda:

  • non iniziare se non hai a disposizione una copia di backup recente;
  • gli aggiornamenti da una major all’altra (e non solo quelli) spesso richiedono una migrazione;
  • se non sei sicuro di come procedere, forse è il caso di affidare l’aggiornamento a un professionista.

Detto questo, siamo pronti a vedere quali sono i metodi da seguire.

In questa sezione vedremo i due metodi principali:

  • l’aggiornamento manuale;
  • il modulo 1 click upgrade.

Aggiornare PrestaShop manualmente

Ci sono diversi metodi per portare a termine l’aggiornamento di PrestaShop, in questa sezione vedremo quello manuale.

Il processo si divide in questa fasi:

  • scaricare la versione di PrestaShop più recente;
  • estrarre i file dall’archivio compresso;
  • attivare la modalità di manutenzione sul sito;
  • disattivare la cache;
  • copiare i file sul server;
  • aggiornare il database;
  • rimuovere la cartella “install”;
  • aggiornare i moduli
  • operazioni finali.

1: Scaricare PrestaShop

Per cominciare dobbiamo collegarci alla sezione download di PrestaShop e scaricare l’ultima versione del CMS.

Per procedere ci verrà richiesto di creare un account. Se vuoi velocizzare il processo vai direttamente alla sezione versioni e scegli la release che vuoi scaricare.

Scaricare Prestashop 1787

Mentre sto scrivendo questa guida la versione più recente è la 1.7.8.7, rilasciata il 25 luglio 2022.

2: Estrarre i file dall’archivio

Dopo aver scaricato PrestaShop dobbiamo estrarre i file dall’archivio zip. Prima di caricare i file sul server, infatti, è necessario eliminare alcune cartelle.

Estraiamo i file dall’archivio, nel nostro caso “prestashop_1.7.8.7.zip“.

All’interno troviamo un altro file: prestashop.zip, estraiamo anche questo archivio.

Nel file zip troveremo delle cartelle che contengono i file predefiniti, dobbiamo eliminarle per evitare che caricandole sul server vadano a sovrascrivere quelle esistenti. In questo modo evitiamo che vengano eliminati i file che abbiamo già caricato sul nostro shop.

Le cartelle da eliminare sono:

  • img
  • override.
Eliminare Cartelle Per Aggiornare Prestashop

A questo punto bisogna anche rinominare la cartella “admin”. Il nome della cartella deve corrispondere a quello della nostra installazione.

È il nome che viene scelto quando installi PrestaShop: puoi trovarlo controllando il nome della cartella dal file manager.

Rinominare Cartella Admin Prestashop

3: Attivare la modalità di manutenzione

Durante l’aggiornamento di PrestaShop si raccomanda di attivare la modalità di manutenzione. In questo modo durante la sovrascrittura dei file e le modifiche che faremo, i visitatori del sito non avranno problemi.

Per attivarla vai su Parametri Negozio > Generale e apri la scheda “Manutenzione“.

Da qui puoi impostare su “No” l’opzione Attiva negozio per attivare la modalità di manutenzione.

Cliccando su Aggiungi il mio IP potrai continuare ad accedere al sito con il tuo indirizzo IP, durante la manutenzione.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis
Attivare Modalita Manutenzione Prestashop
Questa schermata riassume i passaggi necessari per attivare la modalità di manutenzione con PrestaShop versione 1.7.7.4.

Assicurati di cliccare su Salva per apportare le modifiche.

4: Disattivare la cache

Prima di procedere con l’aggiornamento è bene disattivare anche la cache. Per farlo vai su Parametri avanzati > Prestazioni e imposta l’opzione Cache su “No“, come vedi qui.

Per finire clicca su Salva.

Disattivare La Cache Prestashop

5: Copiare i file sul server

Il prossimo passaggio per l’aggiornamento di PrestaShop consiste nel caricare i file sul server.

Prima di procedere con la sovrascrittura dei file si raccomanda di eliminare la cartella “vendor” dai file già presenti sul server. Questo serve ad evitare conflitti nella sovrascrittura, come spiegato qui nella documentazione ufficiale di PrestaShop.

Cancellare Cartella Vendor Aggiornamento Prestashop

Puoi farlo collegandoti al server tramite un client FTP o direttamente dal file manager di cPanel.

6: Aggiornare il database

Dopo aver caricato i file della versione di PrestaShop aggiornata, dobbiamo aggiornare il database.

All’interno del percorso install/upgrade/ è presente un file “upgrade.php”. Si tratta di uno script che ci permette di completare la procedura di aggiornamento.

Per avviare lo script ci basta collegarci all’indirizzo:

https://tuodominio.com/install/upgrade/upgrade.php

Ti basterà andare a sostituire “tuodominio.com” con l’indirizzo del tuo sito PrestaShop.

Avviando lo script, ti verrà mostrato un file di log. Se non ci sono errori l’aggiornamento del database è stato eseguito correttamente.

Altrimenti dovrai verificare qual è il codice di errore e risolvere. Per esempio il codice di errore 28, che vedi qui di seguito, compare quando si sta tentando di effettuare un aggiornamento alla stessa versione già installata.

Aggiornamento Prestashop Errore Id 28

7: Eliminare la cartella “install”

Dopo aver completato l’aggiornamento del database c’era ancora un passaggio da fare per poter accedere nuovamente al back office di PrestaShop. Dobbiamo prima di tutto eliminare la cartella “install”.

Eliminare Cartella Install Prestashop

Finché non l’avremo rimossa, vedremo un avviso come questo quando tentiamo di accedere al back office:

Avviso Prestashop Eliminare Cartella Install

8: Aggiornare i moduli

Quando aggiorniamo PrestaShop da una versione all’altra dobbiamo verificare se ci sono moduli che richiedono l’aggiornamento.

Accediamo al back office del nostro sito PrestaShop e andiamo su Moduli > Gestione Moduli, aprendo la scheda “Aggiornamenti” potremo vedere se ci sono moduli da aggiornare.

Lista Moduli Prestashop Da Aggiornare

9: Operazioni finali

Al termine dell’aggiornamento di PrestaShop, dopo aver verificato che non ci siano errori e che tutto funzioni, possiamo disattivare la modalità di manutenzione e riattivare la cache.

Disattiva Modalita Manutenzione Prestashop

1-click Upgrade: come funziona l’aggiornamento di PrestaShop “assistito”

Come dicevamo prima, c’è anche un altro sistema per fare l’aggiornamento di PrestaShop e passare all’ultima versione rilasciata.

Visto che il processo di aggiornamento richiede diversi passaggi è possibile semplificare tutta la procedura con un sistema automatico: usando un modulo.

Il modulo si chiama 1-click upgrade o Autoupgrade e ci permette di automatizzare il processo di aggiornamento.

Prima di procedere devi sapere che il modulo al momento funziona solo per aggiornare PrestaShop da 1.6 a 1.7. Puoi trovare tutti i dettagli sul modulo e sulla versione attualmente disponibile su GitHub.

Attraverso il Catalogo Moduli possiamo installare il modulo “1-Click Upgrade”, come vedi qui:

Installare Modulo 1 Click Upgrade Prestashop

Nota che se la versione di PrestaShop che stai usando è la 1.6, la lista dei moduli avrà questo aspetto:

Installare Modulo 1 Click Upgrade Prestashop 16

Dopo averlo installato possiamo accedere alla pagina di Configurazione del modulo. Da qui potremo vedere una checklist di controlli che vengono eseguiti prima di aggiornare il CMS.

1 Click Upgrade Checklist

Per esempio nel nostro esempio qui sopra, il sistema ci avvisa che bisogna attivare la modalità di manutenzione prima di procedere e poter aggiornare PrestaShop.

Per procedere, dobbiamo risolvere tutti i punti della checklist, altrimenti il sistema automatico non ci permetterà di avviare l’aggiornamento.

Scorrendo fino alla sezione “Inizia il tuo aggiornamento“, troveremo un pulsante che ci permette di verificare se ci sono nuove versioni disponibili.

Controllo Versioni Prestashop Disponibili 1 Click Upgrade

Se non vedi nessun aggiornamento, clicca su Altre opzioni (Per esperti) e poi seleziona dal canale “major release” / “minor release”, in base alla versione che stai cercando. Poi clicca su salva.

1 Click Upgrade Prestashop Expert Mode

A questo punto puoi cliccare su Aggiorna PrestaShop ora per avviare l’aggiornamento automatico, così:

Aggiornare Prestashop Con Modulo 1 Click

Possiamo quindi seguire il processo di aggiornamento dal box Activity log in basso nella stessa pagina.

Aggiornamento Prestashop 1 Click In Corso Activity Log

Al termine possiamo ricaricare la pagina e verremo reindirizzati alla pagina di login. Effettuando nuovamente l’accesso ci ritroveremo nel back office di PrestaShop e potremo assicurarci che non ci siano errori.

Se ci fossero problemi, possiamo ripristinare con la funzione di rollback, come vedremo nel prossimo capitolo.

Risolvere problemi con l’aggiornamento di PrestaShop

L’aggiornamento di PrestaShop è un’operazione delicata e se si verifica un errore potresti rischiare di ritrovarti ad avere lo shop non funzionante. Inoltre, se non hai un backup rischi anche di sovrascrivere dati importanti.

Per questo abbiamo parlato all’inizio dell’importanza di avere una copia di backup dei file e del database.

Nel caso in cui qualcosa andasse storto durante l’aggiornamento potresti non riuscire ad accedere nemmeno al back office, come in questo caso in un cui un utente si è imbattuto nell’errore 500.

Post Fb Errore Aggiornamento Prestashop

Se hai usato il modulo 1 click Upgrade, puoi tornare alla versione precedente grazie alla funzione di rollback inclusa nel modulo, come vedremo nella prossima sezione.

Se, invece, hai usato il metodo manuale e non riesci più ad accedere al sito puoi:

  • consultare il log degli errori e cercare di risolvere;
  • ripristinare il backup che hai fatto prima di iniziare, ricordati di ripristinare file e database.

Dopodiché, se non puoi evitare l’aggiornamento, dovrai ripetere il processo.

A volte trovare l’errore non è semplice. Puoi provare a fare una ricerca nel forum di supporto di PrestaShop o chiedere aiuto nei gruppi Facebook dedicati.

In alcuni casi potresti voler affidare l’aggiornamento al team di supporto di PrestaShop che offre il servizio (a pagamento): Upgrade Pack.

Upgrade Pack Prestashop

Tornare a una versione precedente con il modulo 1 click upgrade

Se ci sono stati problemi durante l’aggiornamento, il modulo 1 click upgrade ci permette anche di tornare a una versione precedente ripristinando a tutti gli effetti un backup dei file e del database.

Accediamo alla lista dei moduli e facciamo click su Configure per aprire le impostazioni del modulo 1 click upgrade.

1 Click Upgrade Prestashop Configura

Scorriamo fino alla sezione “Rollback” e selezioniamo dal menu a tendina il backup che vogliamo ripristinare. Quindi clicchiamo sul pulsante Rollback per avviare il ripristino.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis
1 Click Upgrade Prestashop Fare Il Rollback

Conclusioni

Portare a termine l’aggiornamento di PrestaShop senza errori non è semplice. Per questo se non sei sicuro di come procedere ti suggeriamo di affidare il processo a un professionista.

Ad ogni modo abbiamo visto quali sono i passaggi da seguire per aggiornare manualmente e come fare a usare il modulo 1 click upgrade per l’aggiornamento automatico di PrestaShop.

Ora sta a te aggiornare il tuo shop! Qualcosa non ti è chiaro? Facci sapere con un commento e cercheremo di aiutarti.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chevron-down