fb-pixel
Logo Supporthost
Log in

Scansione antivirus

Ottobre 8, 2021 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

Con cPanel è possibile eseguire una scansione antivirus in due modi diversi. In questo breve tutorial dimostrerò come procedere con entrambe le soluzioni.

Effettuare una scansione antivirus è importante al fine di rilevare l’eventuale presenza di malware all’interno del tuo sito Web e nelle tue caselle e-mail, che potrebbero causarti non pochi problemi.

Se stai cercando un modo per effettuare una scansione antivirus WordPress, questo tutorial farà al caso tuo.

Come effettuare una scansione antivirus con ClamAV

CalmAV è un software antivirus open source che ti dà la possibilità di eseguire una scansione completa del tuo sito e dei tuoi account email.

La prima cosa che bisogna fare è effettuare il login a cPanel e selezionare la voce ”Programma Antivirus”.

Seleziona Programma Antivirus

Nella schermata che visualizzare potrai scegliere tra quattro opzioni differenti.

Avvia Una Nuova Scansione Antivirus
  • Esegui scansione home directory intera: selezionando questa opzione verranno scansionati tutti i file presenti sul tuo spazio Web.
  • Esegui scansione posta: quest’opzione ti permetterà di controllare il contenuto di tutti i tuoi account e-mail.
  • Esegui scansione FTP pubblico: abilita quest’opzione se invece desideri scansionare tutte le cartelle a cui gli utenti con i permessi FTP hanno accesso.
  • Esegui scansione dello spazio Web pubblico: spuntando questa voce, il programma effettuerà controllo di tutte le cartelle ai quali hanno accesso tutti i visitatori del tuo sito Web.

Per effettuare una scansione antivirus WordPress completa consigliamo di combinare più elementi presenti in lista in modo da accertarti che nessuno di questi contenga minacce al suo interno.

Una volta scelta opzione, dovrai cliccare sul pulsante “Esegui Scansione Ora”.

Esegui Una Scansione Antivirus

Verrà effettuata una scansione completa e successivamente ti verranno mostrati i risultati dei rilevamenti.

Scansione Antivirus In Corso

Nel caso in cui non venisse rilevata alcuna presenza di virus dovresti visualizzare un messaggio simile a questo.

Nessun Virus Trovato

Come effettuare una scansione antivirus con Imunify360

Con cPanel è possibile anche effettuare una scansione con il programma Imunify360.

Imunify360 è un programma antivirus capace di analizzare in tempo reale tutti i comportamenti degli script PHP bloccando l’esecuzione di eventuali codici malevoli che potrebbero compromettere il tuo sito Web.

Per poter effettuare una scansione completa con Imunify360 dovrai effettuare il login a cPanel e dovrai cercare, nella sezione “Sicurezza”, la voce “Imunify360”.

Seleziona Imunify360

Dopo aver avviato il programma bisogna premere sul pulsante posto sulla destra “Avvia scansione”.

Avvia Scansione Antivirus Con Imunify360

Comparirà un messaggio di avviso, conferma l’operazione premendo il pulsante “Sì, avvia scansione”.

Conferma L Avvio Della Scansione Antivirus

Adesso verranno scansionati tutti i file presenti sul tuo spazio Web e nel caso venissero rivelate delle minacce potrai visualizzarle e gestirle semplicemente all’interno del programma.

La durata della scansione può variare in base al numero degli elementi da analizzare, pertanto più è alto il numero è più tempo impiegherà il programma a controllarli tutti.

Nel caso in cui non venisse rilevato alcun virus, non apparirà nessun elemento nocivo nell’elenco dei rilevamenti, come mostrato qui in basso.

Scansione Antivirus Compleata Nessun Rilevamento

La sicurezza di WordPress è importante e ogni giorno tanti siti WordPress vengono hackerati. Per questo motivo. oltre ad eseguire regolarmente una scansione antivirus WordPress, consigliamo anche di controllare che la difesa proattiva sia abilitata. Puoi farlo semplicemente facendo clic all’interno del programma sulla scheda “Difesa proattiva” e spuntando “Modalità termina”.

Abilita La Difesa Proattiva

Questo parametro ti permetterà di bloccare tempestivamente le minacce prima che possano diffondersi all’interno del sistema, compromettendo altri files.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

crossmenu