fb-pixel
Logo Supporthost

Da Google Analytics a Matomo: come importare i dati

4 Agosto 2022 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

In questa guida vedremo come fare a importare di dati da Google Analytics a Matomo.

Come già saprai, il recente caso che è scoppiato attorno a Google Analytics e GDPR, sta facendo correre ai ripari molti gestori dei siti web.

Tra le alternative a Google Analytics, Matomo è sicuramente una delle migliori.

Per questo abbiamo realizzato una guida su come installare Matomo (in diversi modi).

Oggi, invece, andremo a vedere come fare a migrare da Google Analytics a Matomo, trasferendo tutti i dati.

Da Google Analytics A Matomo Importare I Dati

Da Google Analytics a Matomo: come si importano i dati?

Come abbiamo visto quando abbiamo installato Matomo, ci sono diversi metodi per installare lo strumento sul nostro sito.

Se abbiamo un sito WordPress, la cosa più semplice è utilizzare il plugin di Matomo.

Attiva Matomo Plugin

Invece, se preferiamo possiamo anche installare Matomo On-Premise su un sottodominio del nostro spazio hosting.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis

Per chi, invece, non vuole o non sa installare Matomo da solo, abbiamo creato un servizio Matomo Analytics già pronto all’uso. È praticamente gratis, facile da usare come Google Analytics e soprattutto GDPR-compliant.

Adesso andiamo quindi a vedere come procedere per importare i dati.

Puoi anche seguire la procedura passo passo spiegata nel video.

Tieni presente che allo stato attuale si possono importare solamente i dati da Universal Analytics e non quelli di GA4.

Installare il plugin di importazione dei dati

Per poter importare i dati da Google Analytics a Matomo, ci serve un plugin di importazione.

La procedura per installare il plugin di importazione varia in base alla versione di Matomo che stiamo usando.

Matomo On Premise E Matomo Per WordPress

Vediamo per prima cosa come installare lo strumento di importazione per Matomo On-Premise (la versione stand alone).

Successivamente vedremo come fare a installare il plugin di importazione su WordPress.

Hai dubbi sulla versione di Matomo da installare? Hai paura che possa rallentare il sito?

Controlla il post che abbiamo creato sulle prestazioni di Matomo, in cui abbiamo condotto alcuni test sulle versioni stand alone e sul plugin.

Installare il plugin di importazione dei dati su Matomo On-Premise (versione stand alone)

Accediamo a Matomo inserendo i nostri dati utente e password.

Accedere A Matomo

Clicchiamo in alto a destra sull’icona che serve ad accedere alle impostazioni, come vedi in questa schermata.

Impostazioni Matomo On Premise

Clicchiamo su Piattaforma > Marketplace dal menu laterale di sinistra. Dopodiché cerchiamo nella barra di ricerca dei plugin “import“.

Il plugin che ci interessa è Google Analytics Importer e per installarlo ci basta cliccare su Installa.

Installare Google Analytics Importer Da Matomo

Per procedere con l’installazione dovremo quindi inserire la password dell’amministratore.

Inserire Password Matomo

Nella schermata successiva vedremo un avviso che ci comunica che il plugin è stato installato. Possiamo quindi attivarlo cliccando su Attiva plugin.

Attivare Plugin Google Analytics Importer Matomo Stand Alone

Dopo che il plugin è stato attivato, possiamo accedervi cliccando su Sistema > Importazione da Google Analytics.

Importazione Da Google Analytics Matomo Stand Alone

Installare il plugin di importazione dei dati da Google Analytics a Matomo (su WordPress)

Se abbiamo un sito WordPress con installato il plugin di Matomo, per importare i dati da Google Analytics a Matomo, ci serve un altro plugin.

Accediamo al pannello di amministrazione di WordPress e clicchiamo su Plugin > Aggiungi Nuovo.

Plugin Aggiungi Nuovo

Clicchiamo quindi sul pulsante in alto Carica plugin, perché dobbiamo caricare il plugin in formato .zip.

Wordpress Carica Plugin Zip

Possiamo scaricare il plugin Google Analytics Importer dalla sezione plugin di Matomo. Ci basta cliccare su Download for Matomo for WordPress per scaricare l’ultima versione del plugin.

Scaricare Google Analytics Importer Per WordPress

Dopo averlo scaricato, possiamo quindi caricarlo su WordPress trascinandolo all’interno dell’area evidenziata. Subito dopo clicchiamo su Installa adesso per installare il plugin.

Caricare Google Analytics Importer Su WordPress

Un avviso come il seguente ci indicherà che il plugin è stato installato. Non ci resta che attivarlo cliccando su Attiva plugin.

Attivare Google Analytics Importer Su WordPress

Se hai bisogno di maggiori dettagli sull’installazione e la gestione dei plugin, controlla il nostro tutorial WordPress, una guida a tutte le operazioni basilari con il CMS.

Dopodiché clicchiamo su Matomo Analytics > Rapporti.

Matomo Analytics Rapporti

In questo modo accederemo alla Dashboard di Matomo da cui possiamo visualizzare i dati e da cui possiamo modificare le opzioni.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis

In alto a destra possiamo vedere l’icona a forma di ingranaggio per accedere alle impostazioni. Clicchiamo quindi su Sistema e vedremo la voce Importazione da Google Analytics.

Impostazioni Matomo WordPress

Importare i dati da Google Analytics

Ora che abbiamo installato il plugin di importazione la procedura è analoga, sia nel caso in cui stiamo utilizzando il plugin di Matomo su un sito WordPress, che Matomo stand alone installato su un sottodominio.

La procedura di importazione dei dati da Google Analytics a Matomo è divisa in due fasi:

  • nella prima creeremo un file di configurazione da Google;
  • nella seconda ci sarà l’importazione vera e propria dei dati.

La prima cosa da fare è aprire la console API di Google collegandoci all’indirizzo: http://console.developers.google.com/.

Clicchiamo quindi su Seleziona progetto e creiamo un nuovo progetto.

Crea Nuovo Progetto Google Cloud Api

Inseriamo un nome per il nuovo progetto, per esempio “Matomo Importazione”, e clicchiamo su Crea.

Creare Un Nuovo Progetto Google Cloud

Selezioniamo il progetto e apriamo API e servizi. Da qui clicchiamo su Libreria dal menu a sinistra, come vedi in questa schermata.

Api E Servizi Libreria

Usiamo la barra di ricerca per cercare “Google Analytics” e clicchiamo su Google Analytics reporting API.

Google Analytics Reporting Api

Dopodiché clicchiamo sul pulsante Abilita.

Abilita Google Analytics Reporting Api

Ora dobbiamo ripetere lo stesso procedimento per trovare Google Analytics API.

Google Analytics Api

E quindi cliccare su Abilita per attivarlo.

Abilita Google Analytics Api

A questo punto dal menu a sinistra clicchiamo su Credenziali e poi su Configura schermata di consenso.

Api Credenziali Configura Schermata Di Consenso

Come tipo di utente selezioniamo Esterno e clicchiamo su Crea.

Schermata Consenso Oauth Tipi Utente

Dobbiamo, quindi, inserire i dati che ci vengono richiesti:

  • nome applicazione
  • email per assistenza utenti.
Informazioni Applicazione Schermata Oauth

Nei domini autorizzati inseriamo il nome del dominio. Nel nostro caso abbiamo utilizzato un sottodominio di supporthost.eu e quindi inseriremo questo. Inseriamo anche l’indirizzo email che ci viene richiesto e clicchiamo su Salva e continua.

Domini Autorizzati Schermata Oauth

Ora clicchiamo su Credenziali > Crea Credenziali > ID client OAuth.

Google Api Crea Credenziali

In Tipo di applicazione selezioniamo Applicazione web, poi inseriamo il nome, per esempio sempre “Matomo Importazione”.

Id Client Oauth

Clicchiamo quindi su Aggiungi URI in “Origini Javascript autorizzate” e inseriamo l’URI di Matomo.

Origini Javascript Autorizzate

Nel campo Uri di reindirizzamento autorizzati dobbiamo inserire l’URI di Matomo seguito da una query, in questo modo:

https://stat.dominio.com/index.php?module=GoogleAnalyticsImporter&action=processAuthCode

Dovrai sostituire “stat.dominio.com” con l’indirizzo della tua installazione di Matomo.

Uri Di Reindirizzamento Autorizzati

Clicchiamo quindi sul pulsante Crea in fondo alla pagina.

In questo modo abbiamo creato il client OAuth e possiamo scaricarlo cliccando su Scarica JSON.

Client Ouath Creato

A questo punto clicchiamo su Schermata consenso OAuth dal menu di sinistra e clicchiamo su Pubblica l’APP.

Pubblica App Schermata Consenso Ouath

Torniamo quindi su Matomo alla sezione Sistema > Importazione da Google Analytics e possiamo caricare il nostro file di configurazione cliccando sul pulsante File di configurazione.

Importazione File Di Configurazione Su Matomo

Dopo averlo caricato clicchiamo su Salva.

Importazione File Di Configurazione Su Matomo Salva

Dobbiamo quindi cliccare su Autorizza per autorizzare Matomo ad accedere a Google e poter così importare i dati.

Importer Autorizza Matomo

Dopo aver autorizzato Matomo, possiamo importare i dati. Per farlo dobbiamo inserire l’ID della Proprietà di Google Analytics, dell’Account e della vista e inserirli in questi campi.

Importare I Dati Di Google Analytics Su Matomo

È bene ricordare che al momento è possibile importare solo i dati da Universal Analytics e che non è ancora possibile importare quelli da Google Analytics 4.

Dopo aver inserito i dati possiamo cliccare sul pulsante Inizio. A questo punto la procedura di importazione dei dati verrà avviata e potremo seguire l’avanzamento dalla sezione Importazioni in fondo alla pagina.

Importazione Da Google Analytics A Matomo Avviata

Tieni presente che in alcuni casi, in base alla mole di dati da trasferire, la procedura può richiedere più tempo, anche alcuni giorni.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis

Conclusioni

In questa guida abbiamo visto come fare per eseguire l’importazione dei dati da Google Analytics a Matomo. Come hai potuto vedere, Matomo mette a disposizione uno strumento di importazione per trasferire i dati.

La procedura è leggermente diversa se stai utilizzando Matomo installato come plugin su un sito WordPress oppure se stai usando Matomo stand alone su un sottodominio.

Sei riuscito a completare l’importazione o hai riscontrato qualche errore? Facci sapere qui nei commenti.

immagine autore

Ivan Messina

Fondatore di SupportHost. Con oltre 10 anni di esperienza nel web hosting, lavora ogni giorno per migliorare il servizio e riservare attenzione a ogni singolo cliente.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chevron-down