fb-pixel
Logo Supporthost

Alternativa a WP Engine

20 Aprile 2023 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

Se ti interessa un’alternativa a WP Engine, ecco la risposta alle tue ricerche.

WP Engine è senza dubbio un buon servizio di hosting, ma molti si lamentano del fatto che è caro. Vale davvero ciò che costa? In questa comparativa scoprirai che puoi avere le stesse prestazioni con un risparmio economico notevole se passi a SupportHost.

Considera anche che WP Engine non include molti servizi come la registrazione del dominio e l’hosting delle email, quindi dovrai rivolgerti a servizi di terze parti per avere tutto il necessario per il tuo sito web.

Con tutti i piani di SupportHost, invece, compresi hosting condiviso e le soluzioni hosting su misura per WordPress, potrai creare account email senza limiti e se registri o trasferisci un dominio lo avrai gratis per sempre.

Andiamo a scoprire il confronto tra SupportHost e WP Engine.

Alternativa A Wp Engine

Prestazioni

Da SupportHost ci focalizziamo sulle prestazioni del sito. Se hai un sito con molte visite abbiamo soluzioni ideali a partire dagli hosting semidedicati fino a soluzioni dedicate come VPS cloud e server dedicati.

Abbiamo eseguito la migrazione di un sito da WP Engine a SupportHost e abbiamo potuto effettuare dei test per confrontare le prestazioni.

Come vedrai dai test si tratta di un sito non ottimizzato, gli strumenti che abbiamo usato per testare la velocità suggeriscono, infatti, molti spunti per il miglioramento. Considera che il peso complessivo della pagina è di 3.46 MB, che il 37% della dimensione dipende dalle immagini e che la pagina ha 177 richieste.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis

Ad ogni modo anche se le prestazioni del sito non sono cambiate di molto, con il passaggio a SupportHost ora il cliente spende un terzo rispetto al piano che utilizzava su WP Engine.

Abbiamo effettuato un test su GTmetrix prima di trasferire il sito.

Wp Engine Test Gtmetrix

Dopo la migrazione, abbiamo eseguito di nuovo un test con le stesse impostazioni testando la velocità da Londra:

Supporthost Gtmetrix Test Alternativa Wp Engine

Le performance sono rimaste simili poiché il sito ha bisogno di essere ottimizzato. Stiamo parlando di una pagina di 3.46 MB con 177 richieste.

Abbiamo usato WebPageTest per eseguire due test: prima e dopo del trasferimento utilizzando le stesse impostazioni: Chrome, rete 4G e località Virginia (USA).

Il risultato prima del test:

Wp Engine Test Webpage

Ed ecco il test dopo il passaggio a SupportHost:

Supporthost Webpage Test Alternativa Wp Engine

C’è un leggero miglioramento, anche se resta sempre inteso che il sito dovrebbe essere ottimizzato per avere prestazioni migliori.

Con Pingdom possiamo misurare i tempi di caricamento, la dimensione della pagina e il numero di richieste. Rispetto a GTmetrix questo strumento ci dà meno informazioni su come migliorare le prestazioni del nostro sito.

Abbiamo eseguito due test da Londra, ecco quello prima del trasferimento:

Wp Engine Test Pingdom

Di seguito il risultato dopo la migrazione del sito su SupportHost:

Supporthost Pingdom Test Alternativa Wp Engine

In questo caso notiamo un miglioramento nel tempo di caricamento totale della pagina.

Lo strumento LoadTimeTester di Sucuri ci permette di fare un test della velocità da diverse località allo stesso momento. Alla fine ci fornisce anche una media dei risultati ottenuti.

Il test effettuato su WP Engine prima di spostare il sito:

Wp Engine Test Sucuri

Ed ecco il risultato del test dopo la migrazione a SupportHost:

Supporthost Sucuri Test Alternativa Wp Engine

Come vedi il tempo di caricamento medio è migliorato dopo il trasferimento.

Gestione delle risorse

Sui piani hosting di SupportHost utilizziamo un sistema di monitoraggio delle risorse per controllare l’utilizzo di RAM e CPU e i processi in corso.

Questo sistema è indispensabile negli hosting condivisi, infatti, ci permette di garantire a tutti i siti prestazioni ottimali. In assenza di un sistema di questo tipo c’è sempre il rischio che un solo account monopolizzi le risorse di tutto il server e causi disservizi a tutti gli altri siti.

Da noi questo non succede, anche perché per garantire risorse adeguate a tutti i siti non facciamo overselling, ma limitiamo il numero di account sullo stesso server.

Risorse Hosting

Adottiamo una politica molto trasparente per cui, qualsiasi sia il piano che scegli, potrai sapere esattamente quali sono le risorse ad esso associate.

Vogliamo che la scelta del piano sia facile, per questo:

  • se hai già un sito, puoi fare riferimento alla stima di visite mensili che vedi in tabella associata ad ogni piano;
  • altrimenti se si tratta di un nuovo progetto, puoi partire dal piano più economico e poi scalare con facilità a un piano con più risorse.

Versioni PHP

Un servizio di hosting versatile deve darti la possibilità di personalizzare la configurazione del tuo sito per evitare conflitti. Bisogna porre l’accento soprattutto sulla versione PHP in uso. Non tutti i provider, infatti, ti consentiranno di personalizzarla scegliendo quale versione impostare.

Con SupportHost puoi modificare la versione PHP in uso con tutti i piani. Cambiarla è semplicissimo, ti basta usare il selettore PHP di cPanel e puoi anche impostare una versione diversa in base alla cartella e quindi cambiare la versione solo su una cartella o su un sottodominio del tuo account.

Php Selector Versione Php 82 Cpanel

Man mano che vengono rilasciate nuove versioni PHP stabili e aggiornate, le troverai disponibili. Al momento le versioni che puoi scegliere sono queste: 4.4 / 5.1 / 5.2 / 5.3 / 5.4 / 5.5 / 5.6 / 7.0 / 7.1 / 7.2 / 7.3 / 7.4 / 8.0 / 8.1 / 8.2 / 8.3

Tieni presente che quando attivi un nuovo piano viene sempre impostata la versione più recente e stabile per motivi di sicurezza.

Anche WP Engine ti permette di modificare la versione PHP, attualmente puoi scegliere tra la 7.4 e la 8.0. Non sappiamo con quale frequenza aggiornino la versione in uso, per esempio ad oggi non è disponibile la versione più recente che al momento è la 8.2.

Staging

Sviluppare un sito web richiede molto spesso tornare più volte sui propri passi: provare a fare nuove modifiche, tornare indietro, decidere di voler cambiare aspetto.

Quando si fanno questi cambiamenti e il sito è già online, è importante non interferire con i visitatori che vogliono navigare sul sito. Per questo, invece fare le modifiche direttamente sul sito online e rischiare di compromettere il sito, è meglio lavorare su una copia.

Il metodo più pratico è usare la funzione di staging che permette proprio di creare un ambiente di lavoro in cui poter testare le modifiche e i cambiamenti in totale sicurezza.

Ambiente Di Staging Del Sito

I tuoi visitatori continuano a vedere il sito online, mentre tu effettui le modifiche su un ambiente di staging. Quando hai finito puoi applicare le modifiche al sito online e i visitatori vedranno il nuovo sito.

Se invece lavori direttamente sul sito online e una delle modifiche va a compromettere il funzionamento di qualche elemento della pagina, chi visita il sito si trova ad avere dei problemi. Pensa ad esempio a pulsanti di iscrizione alle newsletter che non funzionano più o all’aspetto della pagina con il layout improvvisamente stravolto.

Vista l’importanza della funzione di staging, da SupportHost abbiamo deciso di includerla gratuitamente su tutti i piani hosting anche quelli più economici.

Anche con WP Engine è incluso lo staging, non viene però specificato se si tratti di una funzione a un click come nel nostro caso. Alcune volte le funzioni avanzate sono complesse da usare e non alla portata di tutti.

Backup

I siti su SupportHost possono contare su backup automatici giornalieri. I backup vengono creati in automatico e gratuitamente grazie all’integrazione con Jetbackup. Inoltre da cPanel puoi creare dei backup manuali in qualsiasi momento.

Per i piani VPS e server dedicati creiamo uno snapshot dell’intero account (su base giornaliera) e conserviamo le ultime 7 copie. Per queste soluzioni, al nostro sistema di backup incluso nei piani puoi aggiungere a scelta anche un servizio di disaster recovery.

Backup

Con tutti gli altri piani i backup sono giornalieri e mantenuti per 30 giorni. Questo significa che anche con i piani condivisi e WordPress ti assicuriamo un’ottima copertura nel caso di problemi.

WP Engine include backup automatici giornalieri, ma non menzionano sul loro sito per quanti giorni vengono conservati.

Altre opzioni avanzate

Su SupportHost troverai strumenti per la gestione del sito che non sono inclusi su WP Engine.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis

Con SupportHost avrai su tutti i piani: connessione SSH, Git e cron job.

Uno dei grandi limiti di WP Engine è dovuto alle restrizioni.

Funzioni Incluse Nei Piani Hosting

La proposta di WP Engine è composta da soluzioni pre-configurate che restringono molto le possibilità di personalizzazione da parte degli utenti.

Nello specifico non potrai modificare i file di configurazione tra cui:

  • php.ini
  • .htaccess
  • nginx.conf (per i server con Nginx).

Inoltre, il file wp-config.php è modificabile solo in parte.

È importante notare anche che WP Engine disattiva preventivamente le revisioni dei post. Se vuoi riattivarle devi necessariamente fare richiesta al supporto e ad ogni modo saranno sempre limitate in base ai loro criteri (massimo 3 revisioni che verranno poi rimosse automaticamente ogni 60 giorni).

A questi limiti si aggiungono anche le restrizioni per quanto riguarda i plugin. WP Engine ha, infatti, una lista di plugin non consentiti tra cui plugin di cache come W3 Total Cache e plugin per il backup e la migrazione come Duplicator.

Nella pratica, quindi, se scegli un piano hosting di WP Engine non hai davvero il pieno controllo, ma devi attenerti alle loro regole. Se cerchi una maggiore versatilità, SupportHost è l’alternativa a WP Engine fa per te.

Certificato SSL

La maggior parte dei provider di servizi hosting ad oggi offre il certificato SSL incluso nel piano. Tuttavia è bene assicurarsi che il certificato incluso corrisponda alle necessità.

I siti su SupportHost possono contare sul certificato SSL gratuito di Let’s Encrypt.

Il certificato si installa e rinnova in automatico: questo significa che non è richiesta nessuna azione manuale da parte tua. Il certificato incluso è wildcard ed è valido, quindi, non solo sul singolo dominio associato al tuo account ma anche su tutti i sottodomini (es. blog.dominio.com).

Stato Dei Certificati Ssl Gratuiti Di Lets Encrypt Cpanel
Con SupportHost da cPanel puoi verificare lo stato dei certificati SSL per domini e sottodomini.

Se poi hai necessità di un certificato diverso, ad esempio un certificato a convalida estesa (EV), puoi installarlo senza limitazioni su tutti i piani.

WP Engine include un certificato SSL valido solo su singolo dominio, questo vuol dire che i sottodomini non avranno un certificato SSL valido. Inoltre, con il piano Startup non puoi importare certificati di terze parti, quindi per poter utilizzare un certificato differente sei costretto a cambiare piano.

Caratteristiche hosting WordPress: SupportHost e WP Engine a confronto

Andiamo a vedere le proposte di SupportHost e WP Engine per i piani WordPress.

Wordpress Org Logo

Con SupportHost oltre ai quattro piani per WordPress puoi scegliere uno qualsiasi dei nostri piani condivisi o semidedicati e selezionare WordPress (o un altro CMS) così lo troverai già pre-installato e pronto all’uso. E se le tue esigenze sono maggiori per esempio hai bisogno di configurazioni su misura puoi valutare le nostre proposte di piani VPS cloud hosting e server dedicati.

WP Engine propone quattro piani “Managed WordPress” che variano per lo spazio a disposizione, il traffico mensile, il numero di siti web e il numero di visite mensili. A differenza di SupportHost, WP Engine non chiarisce se sia possibile fare upgrade con semplicità da un piano all’altro.

Per questo confronto abbiamo selezionato i piani con stima di visite mensili simili. Visto che WP Engine non mostra sul sito le risorse come CPU e RAM ci siamo potuti basare solo sul numero di visitatori.

CaratteristicheWordPress 2 (SupportHost)Startup (WP Engine)
Prezzo regolare59 €/anno280 €/anno
Visite mensili100.000 Visite25.000 Visite
Spazio web40 GB SSD10 GB
Siti ospitati11
Traffico mensileIllimitato50 GB
Dominio Gratis
Caratteristiche hosting
Account emailIllimitati
Database MySQLIllimitatiNon specificato
Sottodomini Illimitati
Account FTPIllimitati
WordPress preinstallato
cPanel e Softaculous
Certificato SSL Gratis
Certificati SSL di terze parti
Versione PHP a scelta
Caratteristiche avanzate
Staging
GIT
Connessione SSH
Backup automatici gratuiti
MX secondario gratuito
WP-CLI
Uptime99.9%99.95%
Antivirus e Antispam (email)
File di configurazione modificabili
CaratteristicheWordPress 4 (SupportHost)Growth (WP Engine)
Prezzo regolare150 €/anno1070 €/anno
Visite mensili100.000 Visite100.000 Visite
Spazio web60 GB SSD20 GB
Siti ospitatiIllimitati10
Traffico mensileIllimitato200 GB
Dominio Gratis
Caratteristiche hosting
Account emailIllimitati
Database MySQLIllimitatiNon specificato
Sottodomini Illimitati
Account FTPIllimitati
WordPress preinstallato
cPanel e Softaculous
Certificato SSL Gratis
Certificati SSL di terze parti
Versione PHP a scelta
Caratteristiche avanzate
Staging
GIT
Connessione SSH
Backup automatici gratuiti
MX secondario gratuito
WP-CLI
Uptime99.9%99.95%
Antivirus e Antispam (email)
File di configurazione modificabili

È importante sottolineare una differenza tra SupportHost e WP Engine. Nel caso di SupportHost trovi indicate nelle tabelle le visite mensili: non si tratta di un limite, ma di una stima per aiutarti a scegliere il piano.

WP Engine, invece, ha un sistema di prezzi basato anche sul limite di visite mensili. Superato il limite del tuo piano ti saranno addebitati degli extra in base al superamento della soglia. Conviene quindi valutare questo aspetto se non vuoi avere brutte sorprese nella fattura.

Come puoi notare dalla tabella c’è anche un divario considerevole per quanto riguarda il costo dei piani. Non è un caso se su Trustpilot le recensioni estremamente negative, che corrispondono al 13% sul totale, sottolineano soprattutto disappunto per i prezzi.

Recensioni

Dai commenti di questi utenti i piani di WP Engine sono descritti come cari e le performance non sono adeguate alle aspettative. Inoltre avvisano di fare attenzione ai prezzi nascosti, in particolare al limite di visite mensili.

Superata la soglia associata al piano bisogna pagare un sovrapprezzo di 2$ per ogni 1.000 visite in eccesso. Tuttavia non è ben chiaro quali siano queste soglie visto che nelle tabelle dei piani si parla di stima di visite e non di un numero esatto di visite mensili.

Il problema comune è che le soluzioni di WP Engine sono preconfigurate secondo i loro canoni, ma chi acquista non conosce le specifiche hardware del piano. Non vengono, infatti, mostrate informazioni basilari come la disponibilità di RAM, CPU o i limiti dei processi.

Nella tabella che abbiamo appena visto non ho indicato le risorse hardware proprio perché WP Engine non le mostra, tuttavia puoi vedere chiaramente quali sono le risorse associate ai piani di SupportHost nelle pagine di ogni piano. Con SupportHost sai sempre esattamente cosa stai acquistando.

Alternativa a WP Engine: i piani hosting per WooCommerce

I piani per eCommerce di WP Engine hanno le stesse caratteristiche dei piani WordPress. Fanno eccezione alcune funzioni aggiuntive come l’aggiornamento automatico dei plugin.

Anche in questo caso non vengono mostrate le risorse hardware dei piani, ma visto che la stima di visite mensili non cambia, si può presumere che non ci siano differenze con i piani WordPress.

Woocommerce

Su SupportHost trovi quattro piani hosting per WooCommerce, tutti con LiteSpeed per assicurarti prestazioni eccellenti.

Si tratta di piani pensati per le esigenze di un eCommerce e, quindi, abbiamo strutturato la nostra proposta con piani con più risorse hardware rispetto a quelli per WordPress. Non a caso il piano più economico (WooCommerce 1) può sostenere all’incirca 45.000 visite al mese.

Suggerimento: con LiteSpeed e LSCache hai un sistema di cache che ti permette di velocizzare il tuo eCommerce.

Parlando di costi:

  • il piano WooCommerce entry level di SupportHost costa 69€ all’anno (anche al rinnovo);
  • il piano Startup ecommerce di WP Engine ha un costo regolare dopo il rinnovo di 340€ all’anno.

Migrazione gratis

Se vuoi migrare da WP Engine o da un altro provider di hosting, puoi fare affidamento sulla nostra migrazione gratuita.

Migrazione Del Sito Web

Se passi a SupportHost non devi preoccuparti del trasferimento del tuo sito. La migrazione sarà eseguita per te da un nostro tecnico: ti basterà solo richiedere il trasferimento e fornirci i dati necessari.

Con WP Engine, invece, la migrazione è eseguita con un plugin. Questo significa che dovrai occuparti tu stesso del trasferimento del sito e fare attenzione a non perdere dati e a non avere tempi di inattività del sito durante il processo.

Supporto esperto h24

Da SupportHost non facciamo distinzioni: ogni cliente ha a disposizione un supporto su misura fornito da veri esperti. A differenza di altri provider che suddividono il supporto in livelli e fanno differenze in base al piano acquistato, con SupportHost avrai sempre i nostri tecnici reperibili 24 ore su 24.

Il canale preferenziale è il ticket, ti basta contattarci per ricevere la soluzione ai tuoi problemi in tempi brevissimi. Se hai esigenze particolari puoi anche prenotare una richiamata. A differenza di WP Engine che non sembra avere un supporto multilingue, forniamo assistenza in italiano e in inglese.

Supporto Clienti Rapido

Con WP Engine hai a disposizione diversi canali di contatto in base al piano, per esempio con il piano Startup è disponibile solo l’assistenza via chat.

Stando alle opinioni di alcuni clienti di WP Engine sembra che l’accesso al supporto sia inutilmente complicato dalla presenza di un bot che ti indirizza al canale facendoti però perdere tempo prima di poter contattare un operatore. Sempre in base alle recensioni, ci sono lamentele su un complessivo declino dell’assistenza di WP Engine negli ultimi anni.

Affiliazione

Se cerchi un programma di affiliazione con commissioni ricorrenti, SupportHost è la migliore alternativa a WP Engine.

Con WP Engine puoi scegliere solo commissioni sul primo pagamento: il 100% del primo pagamento del mese del cliente riferito oppure 200$.

Con SupportHost, invece, puoi scegliere le commissioni periodiche: ogni volta che il cliente rinnova ricevi il 15%. Oppure puoi decidere se ricevere un pagamento una tantum pari al 40% del primo acquisto.

Differenze tra SupportHost e WP Engine

Nella tabella che segue abbiamo raccolto le principali differenze tra le soluzioni hosting di SupportHost e quelle di WP Engine.

Prova gratis e senza impegno uno dei nostri piani hosting per 14 giorni. Non è richiesto nessun dato di pagamento!

Prova gratis
SupportHost WP Engine
Da SupportHost siamo molti attenti alla trasparenza. I nostri prezzi sono bloccati e restano uguali anche al rinnovo. In questo modo sai subito quanto pagherai e non avrai mai brutte sorprese.WP Engine propone uno sconto iniziale che fa sembrare i piani più economici, dopodiché al rinnovo la situazione cambia. Bisogna fare attenzione al superamento dei limiti di visite mensili perché si paga un sovrapprezzo.
I nostri piani hosting sono completi: puoi registrare o trasferire un dominio e averlo incluso nel prezzo per sempre. WP Engine non offre la registrazione del dominio. Devi registrarlo altrove e considerare la spesa aggiuntiva.
Con i piani hosting di SupportHost puoi creare account email senza limiti. WP Engine non offre hosting per email, devi affidarti a un servizio di terze parti se vuoi usare le email.
Tutti i piani di SupportHost includono un servizio di backup automatico giornaliero, con i piani WordPress i backup sono conservati per 30 giorni.Sono inclusi backup giornalieri, ma non viene menzionato per quanti giorni verranno mantenuti.
Prima di acquistare i piani puoi vedere le risorse hardware che avrai a disposizione (RAM, CPU e spazio su disco).WP Engine propone soluzioni preconfigurate, ma non mostra le specifiche tecniche dei piani.
Ti mettiamo a disposizione strumenti avanzati come l’accesso SSH. Inoltre puoi modificare i file di configurazione come .htaccess e wp-config.php. Hai il pieno controllo del tuo sito WordPress.Hai un controllo limitato: non puoi modificare i file di configurazione, le revisioni degli articoli sono disattivate e ci sono plugin che non puoi installare.
Tutti i piani includono un certificato SSL valido anche per i sottodomini.Il certificato SSL incluso non è valido sui sottodomini.
Offriamo la migrazione gratuita del sito, se passi a SupportHost un nostro tecnico si prenderà carico del trasferimento del tuo sito.Se vuoi passare a WP Engine avrai a disposizione un plugin, ma dovrai occuparti personalmente della migrazione del sito.
Da noi i tempi di risposta del supporto sono garantiti. Forniamo supporto in inglese e in italiano.WP Engine non sembra fornire supporto multilingue, ma solo in inglese.

Passa a SupportHost

Puoi passare da WP Engine a SupportHost senza preoccupazioni affidando la migrazione al nostro team di supporto gratuitamente.

Vuoi avere la conferma che stai scegliendo una valida alternativa a WP Engine?

Attiva un piano trial per 14 giorni, è completamente gratuito e senza rischi: non devi inserire carta di credito e non ci sono rinnovi automatici. È semplice, così come lo vedi.

immagine autore

Ivan Messina

Fondatore di SupportHost. Con oltre 10 anni di esperienza nel web hosting, lavora ogni giorno per migliorare il servizio e riservare attenzione a ogni singolo cliente.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

chevron-down